Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO

Divani chaise longue

Il divano con chaise longue è il mix perfetto di eleganza e funzionalità: occupa lo stesso ingombro di un divano standard, ma con l’impagabile comodità della chaise longue. La particolare forma a elle di un divano con chaise longue viene valorizzata da strutture dal design originale e dona un immediato tocco di contemporaneità al salotto.
Visti di recente
Regali Aziendali
Scopri assieme al nostro servizio clienti b2b i regali con cui la tua azienda può premiare clienti e fornitori senza rinunciare a distinguersi.
Iscriviti alla Newsletter
Idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive sull'home design ma non solo. Ti raccontiamo l'universo della casa in tutta la sua bellezza.
Proseguendo accetti Privacy e Termini e Condizioni
Invita un Amico
In casa LOVEThESIGN più si è meglio si sta. Invita tutti i tuoi amici: per te un buono sconto a ogni loro primo acquisto.
Customer Service Servizio Clienti Dedicato
Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com
Prodotti 100% Originali Prodotti 100% Originali
Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.
Soddisfatti o Rimborsati Soddisfatti o Rimborsati
Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.
Pagamenti Sicuri Pagamenti Sicuri
Payments
Il mondo dell'arredamento è stato interessato da molte novità interessanti negli ultimi tempi, soprattutto per quanto riguarda le zone Living, e tra gli elementi d'arredo che sono riusciti a registrare il maggior livello di gradimento da parte degli esperti di Interior Design e dai semplici consumatori vi sono senza dubbio i divani angolari. I divani angolari sono un vero e proprio simbolo di arredamento moderno, dei mobili che si rivelano assolutamente in linea con le esigenze di arredo tipicamente contemporanee; questo non significa, sia ben chiaro, che questi mobili siano disponibili esclusivamente in varianti moderne, al contrario i divan
Il mondo dell'arredamento è stato interessato da molte novità interessanti negli ultimi tempi, soprattutto per quanto riguarda le zone Living, e tra gli elementi d'arredo che sono riusciti a registrare il maggior livello di gradimento da parte degli esperti di Interior Design e dai semplici consumatori vi sono senza dubbio i divani angolari. I divani angolari sono un vero e proprio simbolo di arredamento moderno, dei mobili che si rivelano assolutamente in linea con le esigenze di arredo tipicamente contemporanee; questo non significa, sia ben chiaro, che questi mobili siano disponibili esclusivamente in varianti moderne, al contrario i divani angolari si possono scegliere negli stili più disparati, come avremo modo di vedere più avanti. Iniziamo col porci, dunque, la domanda di fondo: che cosa sono i divani angolari? Come suggerisce lo stesso nome, i divani angolari sono dei divani che presentano una struttura ideata per combaciare in modo impeccabile con un angolo di 90°; un divano angolare si può dunque posizionare in corrispondenza di un qualsiasi angolo retto, con l'unica condizione che le caratteristiche strutturali della stanza consentano di "ospitare" entrambi i lati del mobile, senza intoppi. Sarebbe davvero molto limitativo, tuttavia, considerare i divani angolari come dei divani destinati ad essere collocati tassativamente in un angolo della stanza: questi mobili, infatti, sanno rivelarsi davvero molto intriganti dal punto di vista strutturale e stilistico, di conseguenza non stupisce il fatto che riescano a trovare degli impieghi davvero molto variegati nel mondo del design di interni. Le collocazioni alternative di un divano angolare rispetto appunto a quella che prevede il posizionamento in uno degli angoli della stanza sono molteplici: anzitutto si può scegliere di fare in modo che soltanto uno dei due lati del divano angolare sia adiacente a un muro, una soluzione, questa, molto apprezzata in quanto consente di ricreare una sorta di ambiente separato rispetto al contesto, allo stesso tempo può essere una magnifica idea quella di posizionare un divano angolare nel cuore della stanza, senza che nessuno dei suoi lati combaci con un muro. Quest'ultima soluzione è particolarmente adatta ai salotti di grandi dimensioni, ed è assai interessante anche sul piano prettamente stilistico: gli esperti di Interior Design amano posizionare un divano angolare al centro di un salotto in quanto in questo modo il divano tende a divenire l'elemento d'arredo dominante, quel mobile che, più degli altri, riesce a catturare l'attenzione di chi osserva. Collocazioni di questo tipo, in genere, riguardano divani angolari di grandi dimensioni, ma anche modelli più piccoli possono garantire uno splendido colpo d'occhio oltre che una grandissima funzionalità. Se ci si chiede in che modo sia nato il divano angolare, o meglio come mai le aziende specializzate nella produzione di arredo abbiano scelto di proporre mobili di questo genere, è difficile sbilanciarsi con un'univoca risposta. Le ragioni per cui la tendenza ad acquistare divani angolari è divenuta così diffusa, probabilmente, sono svariate, ma una delle principali corrisponde senza dubbio alla necessita di impiegare al meglio ogni singolo metro quadro a disposizione. Non si può negare, d'altronde, il fatto che il divano sia uno dei mobili più ingombranti in assoluto all'interno di un'abitazione, di un ufficio o di un contesto di altro tipo, di conseguenza è sicuramente importante riuscire a far coesistere l'ottimizzazione degli spazi con l'estetica di questo mobile, e ovviamente anche con la sua comodità, aspetto di importanza fondamentale. Il divano angolare è una soluzione che risponde in modo ideale a questo tipo di esigenza: un mobile di questo genere, infatti, è un'autentica prima scelta sul piano dell'impiego razionale degli spazi, grazie alla sua compattezza che tuttavia non incide minimamente sul comfort e sull'ergonomia. Un divano angolare sa rivelarsi decisamente meno ingombrante rispetto a un divano dall'assetto tradizionale anche a parità di numero di posti: il "segreto" di questo mobile è quello di riuscire a valorizzare al meglio l'angolo, una parte della stanza che troppo spesso, nel recente passato, è stato relegata a un ruolo da mera comprimaria, o che è stata utilizzata per posizionarvi dei semplici complementi d'arredo o comunque dei mobili di importanza secondaria sul piano estetico e funzionale. Oggi, insomma, anche un mobile di cruciale importanza quale un divano può essere collocato in un angolo di 90°, e ciò consente di realizzare delle soluzioni d'arredo molto intriganti e tecnicamente impeccabili anche in stanze che non hanno certo nell'ampiezza il loro principale punto di forza. Al di là di questo aspetto funzionale, come visto, acquistare dei divani angolari è una scelta legata assai spesso a necessità di carattere puramente estetico: il bellissimo colpo d'occhio che i divani angolari sanno offrire, infatti, sa rivelarsi assai intrigante e adatto ai contesti più disparati. Il termine divani angolari, per quanto tecnicamente piuttosto preciso, può far riferimento a una gamma di mobili davvero molto vasta: i divani angolari, infatti, possono essere distinti in tantissime varianti differenti per dimensioni, forme, caratteristiche strutturali, e ovviamente anche sul piano prettamente estetico. Una distinzione molto importante che riguarda i divani angolari è quella relativa alla tipologia di angolo: da questo punto di vista, infatti, si possono distinguere i divani angolari ad angolo retto e quelli ad angolo stondato. I divani angolari ad angolo retto sono quelli il cui angolo presenta la classica forma spigolosa: in questi modelli, dunque, i lati aderiscono perfettamente alle mura fino al loro punto di incontro; nei modelli ad angolo stondato, invece, l'angolo del mobile presenta un assetto curvo, morbido. Ambedue le tipologie presentano delle caratteristiche estetiche molto interessanti, e la scelta tra l'una e l'altra variante è assolutamente soggettiva. I divani ad angolo stondato, ad ogni modo, sono molto apprezzati per il loro comfort, dal momento che in questi modelli anche la persona che si accomoda in corrispondenza dell'angolo può posarsi comodamente allo schienale, i divani angolari ad angolo retto invece, grazie alla loro perfetta spigolosità, "abbracciano" l'angolo in modo completo, e questa soluzione è impeccabile dal punto di vista dell'ottimizzazione degli spazi. Oltre a questa distinzione si possono citare infinite diverse tipologie di divani angolari: alcuni modelli hanno un assetto tradizionale, dunque presentano in ogni loro punto la classica accoppiata composta da seduta e schienale, altri invece presentano varianti piuttosto suggestive, come è il caso ad esempio dei cosiddetti divani con penisola. In gergo tecnico, la cosiddetta "penisola" è una parte del divano in cui non è presente lo schienale, una superficie che può essere utilizzata senza problemi anche per distendere le gambe, all'insegna del massimo relax. In commercio sono disponibili tantissimi modelli di divano con penisola anche per quanto riguarda divani dall'assetto classico, non angolare, tuttavia i divani angolari si prestano in modo davvero ottimale ad ospitare una caratteristica come questa, la quale sa rivelarsi assai piacevole non solo dal punto di vista del comfort, ma anche sul piano puramente estetico. La stessa penisola, ovviamente, può presentare le caratteristiche più disparate: in alcuni modelli è piuttosto piccola, in altri, soprattutto in divani angolari di grandi dimensioni, presenta invece assai spesso una superficie ampia. Una tipologia di penisola molto interessante è inoltre quella dotata di contenitore: i divani angolari che vantano questa peculiarità offrono sostanzialmente la possibilità di ribaltare la parte superficiale della penisola al fine di poter utilizzare come pratico contenitore tutto il vano interno, secondo un meccanismo che ricorda quello tipico dei letti sommier, ovvero i letti con contenitore per eccellenza. In un contenitore come questo si possono collocare oggetti di ogni genere, e il ritorno in termini di risparmio di spazio non è indifferente. Se si parla dei divani angolari e delle loro caratteristiche tecniche ed estetiche, inoltre, non si può non far riferimento ai pouf: divani di questo tipo infatti, grazie alla loro particolare conformazione, si prestano in modo davvero perfetto ad essere associati a questo ormai diffusissimo complemento d'arredo, e non desta stupore il fatto che gli esperti di design di interni considerino ormai il binomio composto dai divani angolari e dai pouf come un vero e proprio must. Un pouf può essere collocato in maniera equidistante rispetto a entrambi i lati e può ovviamente fungere da comodissimo poggiapiedi, ideale per chi vuole accomodarsi all'insegna del relax; la presenza di un pouf, ovviamente, è molto preziosa anche sul piano puramente estetico, e contribuisce in modo molto significativo nel ricreare un ambiente piacevole, accogliente, elegante. Il pouf, ovviamente, è solo uno dei complementi che possono essere associati con successo a un divano angolare: può essere un'idea altrettanto valida, ad esempio, quella di arricchire un mobile di questo tipo con la presenza di un tavolino di design. I divani angolari, infine, possono vantare una gamma di caratteristiche tecniche molto vasta, basti pensare allo stendigambe, a varie funzioni di regolazione tipiche dei cosiddetti divani relax, e anche al poggiatesta, dettaglio sempre molto apprezzato dai consumatori per la grande comodità che sa offrire. Il poggiatesta si sta diffondendo sempre più, soprattutto tra i divani in stile contemporaneo, e può accentuare in modo significativo il comfort del mobile: tanti divani angolari moderni, peraltro, propongono dei pratici poggiatesta reclinabili, i quali possono essere regolati a piacimento sulla base delle necessità del momento. Quello dei divani angolari, dunque, è un mondo davvero molto intrigante: questi mobili, come detto in precedenza, si sono diffusi in modo importante sul mercato solo da tempi relativamente brevi, tuttavia nonostante questo hanno subito riscosso un grandissimo successo, un successo che ha presto spinto le aziende produttrici e i progettisti a idearne sempre delle nuove varianti adatte ai contesti più disparati. L'idea più tradizionale di divano, ovvero quella che prevede un mobile dalla struttura allungata in cui tutti i posti sono rigorosamente affiancati l'uno all'altro, è stata dunque rivisitata in maniera molto importante dalla diffusione dei divani angolari: unitamente ad altre tipologie di divani molto moderne, come ad esempio i divani componibili e modulari, i divani angolari hanno rappresentato una sorta di rivoluzione per quanto riguarda il modo di arredare e di valorizzare gli ambienti Living. Veniamo dunque all'aspetto stilistico dei divani angolari, una delle ragioni più importanti per le quali questi mobili di ultima generazione hanno subito trovato vastissimi impieghi nei contesti contemporanei. Sicuramente tra i divani angolari prevalgono i modelli dal design moderno, e non potrebbe essere altrimenti, dal momento che come detto in precedenza i divani angolari costituiscono una delle più interessanti novità che hanno riguardato il mondo dell'arredo Living nel corso degli ultimi periodi. É piuttosto frequente, dunque, che i divani angolari presentino degli stili moderni e audaci, magari contraddistinti da geometrie decise, o anche da morbide rotondità, e delle superfici perfettamente lisce, al più impreziosite da qualche graziosa cucitura artigianale. I divani classici sono probabilmente meno consueti nelle loro versioni angolari, ma ciò non significa affatto che sia improbabile individuarne, anzi tutt'altro. Alcuni modelli di divano angolare, infatti, presentano uno stile estetico tradizionale ed elegante, in alcuni casi chiaramente ispirato al fascino Retrò, non sono rare dunque le forme molto classiche ed elaborate, oppure decorazioni di superficie che richiedono una grande maestria artigiana, come ad esempio l'affascinante ed intramontabile capitonnè. Anche per quanto riguarda i materiali di rivestimento le possibilità sono tantissime: proprio come per i divani dall'assetto tradizionale, anche nei divani angolari i materiali più adoperati per la realizzazione delle fodere sono senza dubbio il tessuto e la pelle. Tra i modelli rivestiti in tessuto sono molto apprezzati i divani sfoderabili: in questi divani angolari, infatti, il rivestimento può essere facilmente separato dalle imbottiture, e questa caratteristica rende molto più agevole la gestione del mobile. Rispetto alla pelle, infatti, il tessuto è molto più esposto al rischio di sporcarsi, dunque la pulizia del mobile potrebbe rivelarsi più complessa: se il divano angolare è di tipo sfoderabile, tuttavia, il problema non si pone affatto, dato che la fodera può essere separata con un semplice gesto dal mobile e lavata direttamente in lavatrice, all'insegna della massima praticità. L'utilizzo della pelle come fodera di un divano, ovviamente, non ha nessun bisogno di presentazioni: questo materiale è infatti esteticamente accattivante, robusto e resistente allo sporco. Un'alternativa molto interessante alla pelle, la quale si sta rivelando sempre più scelta dai consumatori sia per l'esigenza di risparmiare che anche per ragioni di carattere etico, è la cosiddetta ecopelle, una pelle sintetica che vanta caratteristiche tecnico-estetiche assai simili a quelle della vera pelle. Parallelamente ai modelli in pelle, ecopelle e tessuto, si possono trovare anche dei divani angolari rivestiti in materiali più insoliti, come possono essere ad esempio il velluto o la ciniglia. Anche per quel che riguarda le tonalità di colore, ovviamente, le opportunità di scelta sono assai vaste. Dal momento che, come detto, i divani angolari sono nella grande maggioranza dei casi dei divani moderni, è assai frequente che questi mobili vengano proposti in varietà in tinta unita: sono molto diffuse le colorazioni più classiche e quelle più agevolmente abbinabili, come ad esempio il bianco, il nero, il grigio, ma non mancano assolutamente i colori più accesi e dalla personalità forte, come ad esempio il rosso, sempre molto gettonato dagli esperti di Interior Design soprattutto negli ambienti molto moderni e minimalisti. Anche le varietà a fantasia, tuttavia, non sono rare, soprattutto per quanto riguarda i modelli in tessuto: varianti di questo tipo sono apprezzate soprattutto da chi ha come obiettivo quello di ricreare un ambiente dal design tradizionale, e questi divani angolari sanno offrire un colpo d'occhio molto suggestivo. Per tantissime ragioni, insomma, i divani angolari hanno segnato un vero e proprio "cambio d'epoca" nel modo di intendere e di organizzare gli spazi Living: mobili come questi sono un vero concentrato di stile e qualità tecnica, senza considerare la loro eccelsa efficacia nell'ottica dell'ottimizzazione degli spazi. Tutto lascia immaginare che i divani dall'assetto angolare riusciranno a ritagliarsi degli spazi sempre più ampi nel variegato mondo dell'arredo Living, e con ogni probabilità non è lontano il giorno in cui i divani angolari diverranno ancor più diffusi rispetto ai modelli dall'assetto tradizionale, dunque dalla classica forma in cui i posti sono affiancati l'uno all'altro.
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
Payments