Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
SPEDIZIONE GRATUITA fino alle 23:59 di domenica! Consulta le FAQ per i dettagli.

Ombrelloni e Tende parasole

Visti di recente
Regali Aziendali
Scopri assieme al nostro servizio clienti b2b i regali con cui la tua azienda può premiare clienti e fornitori senza rinunciare a distinguersi.
Iscriviti alla Newsletter
Idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive sull'home design ma non solo. Ti raccontiamo l'universo della casa in tutta la sua bellezza.
Proseguendo accetti Privacy e Termini e Condizioni
Invita un Amico
In casa LOVEThESIGN più si è meglio si sta. Invita tutti i tuoi amici: per te un buono sconto a ogni loro primo acquisto.
Servizio Clienti Dedicato
Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com
Prodotti 100% Originali
Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.
Soddisfatti o Rimborsati
Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile.
*ordini voluminosi esclusi.
Secure Pagamenti Sicuri
Payments
"Le tende parasole e gli ombrelloni sono i protagonisti della bella stagione. I primi caldi e le prime tiepide giornate dell'anno invitano a raippropriarsi degli spazi esterni delle abitazioni. Leggere, riposarsi, pranzare all'aria aperta sono alcune delle attività che allietano l'animo quando il sole comincia a fare capolino. Balconi, terrazze e giardini diventano i protagonisti delle nostre giornate. Le tende parasole e gli ombrelloni sono gli elementi che consentono di vivere al meglio l'esterno delle abitazioni. Non solo permettono di ripararsi dall'eccessivo calore e dai raggi diretti del sole, ma schermano anche dallo sguardo indiscreto
"Le tende parasole e gli ombrelloni sono i protagonisti della bella stagione. I primi caldi e le prime tiepide giornate dell'anno invitano a raippropriarsi degli spazi esterni delle abitazioni. Leggere, riposarsi, pranzare all'aria aperta sono alcune delle attività che allietano l'animo quando il sole comincia a fare capolino. Balconi, terrazze e giardini diventano i protagonisti delle nostre giornate. Le tende parasole e gli ombrelloni sono gli elementi che consentono di vivere al meglio l'esterno delle abitazioni. Non solo permettono di ripararsi dall'eccessivo calore e dai raggi diretti del sole, ma schermano anche dallo sguardo indiscreto di chi ci abita accanto. Le dimore moderne presentano molto spesso spazi esterni adiacenti gli uni agli altri. Una porzione di privacy diventa l'elemento necessario per sfruttare in pieno i nostri balconi. Ad una tenda parasole non si chiede soltanto la praticità. Un bel tessuto, il colore e la forma adatta riescono a render belle le facciate esterne degli edifici. Sono quelle pennellate decorative in grado di fare la differenza tra un edificio e un altro. La necessità di ripararsi dal sole ha radici antichissime. I Romani, infatti, avevano l'abitudine di coprire i loro anfiteatri con una copertura mobile fatta di teli (o veli). Aveva una duplice funzione: schermava dal calore nei mesi caldi e dava riparo agli spettatori in caso di maltempo. Il velarium del Colosseo era imponente così come quello del Foro Romano, descritto da Plinio come ""stupefacente"". Le funzioni degli ombrelloni e delle tende parasole sono molteplici. Oltre a rendere gradevoli e colorate le facciate degli edifici e a proteggere dal calore esterno, le tende parasole sono un ottimo sistema per tenere sotto controllo i consumi elettrici estivi. Questa è tra le caratteristiche più importanti di tali elementi. Sono previsti addirittura degli sgravi fiscali per chi decide di montare delle tende parasole nella propria abitazione. Vengono qualificati infatti come elementi che concorrono alla riqualificazione energetica dell' edificio stesso. Un buon elemento parasole riesce a schermare fino al 95% dei raggi ultravioletti, con una conseguente diminuizione della temperatura interna fino a cinque gradi. Un notevole risparmio sull'utilizzo di condizionatori e ventilatori! Ma come si sceglie un tenda parasole? Non è facile districarsi tra l'enorme varietà dei modelli presenti sui vari cataloghi. Occorre tener presente poche ed essenziali linee guida che consentiranno una scelta oculata e finalizzata all'ambiente in cui si vive. Un ombrellone non crea problemi di inserimento. Anzi, è la scelta preferenziale di chi necessita di una copertura non fissa ma mobile. E' la scelta di chi vuole schermare poche zone nel proprio ambiente esterno e alternare zone d'ombra a zone di sole. Le dimensioni e il tipo di ombrellone si scelgono in base alle caratteristiche dello spazio a disposizione. La scelta del tessuto è importante così come il colore. L'aspetto fondamentale da tenere sempre presente è che la qualità del tessuto stesso è l'elemento chiave per schermarsi dai raggi ultravioletti. Scegliere un ombrellone è importante come scegliere una tenda parasole. Infatti bisognerà sempre tener presente la sua destinazione d'uso per potersi orientare nelle varie proposte in commercio. L'ombrellone retrattile è la soluzione per chi ha poco spazio per poter chiudere o aprire l'ombrellone. Rettangolare o rotondo, è pratico e funzionale. Con i colori e il tessuto adatto diventa un piacevole elemento d'arredo. Anche l'ombrellone con il braccio laterale è la soluzione ideale per chi cerca il minimo ingombro e il massimo sfruttamento dell'ombra. Si apre agevolmente tramite un sistema a manovella. L'ombrellone con il palo centrale è la soluzione per chi necessita di una struttura solida. Infatti il basamento centrale riesce a sostenere tutta la struttura. Infine per un ambiente professionale e di dimensioni notevoli esiste anche l'ombrellone gigante, in grado di coprire vaste aree. Un discorso a parte merita la decisione di montare delle tende parasole. Il punto dal quale partire risiede nel considerare che tale elemento andrà a schermare una singola finestra, balcone o patio. Sarà necessario quindi, oltre a prendere le misure necessarie, rendersi conto del modello più adatto a quel singolo elemento. Colori e tessuti sono importanti non soltanto da un punto di vista estetico ma anche perché funzionali allo scopo che si vuole raggiungere. Infine bisogna volgere lo sguardo anche ai regolamenti condominiali. Le facciate degli edifici comuni prevedono quasi sempre l'inserimento di tende uguali tra loro per forma e colore. Una volte prese le misure della nostra tenda, il passo successivo sarà quello di scegliere il tessuto. Il telo è la parte fondamentale. E' il biglietto da visita, il colpo d'occhio che affascina e che arreda la facciata. In generale bisogna tener presente che un telo deve esser spesso e di ottima qualità. Questo permette di riparare al meglio la casa dai raggi del sole. Deve rispondere a precise caratteristiche: ignifugo, impermeabile, resistente all'ingiallimento e all'usura. Deve resistere agli agenti atmosferici come il vento forte e la salsedine ed essere in grado di resistere a muffe ed umidità (pensiamo alle località di mare dove magari spesso la tenda rimane chiusa tutta l'inverno). In città il tessuto deve essere in grado di resistere allo smog e all'inquinamento. Il cotone era la scelta preferita dai consumatori fino a qualche tempo fa. La fibra naturale ha sempre il suo fascino nei tessuti dedicati alla casa. Questo elemento però presenta degli inconvenienti. Il cotone è soggetto ad usura e strappi. Questo è un fattore da non sottovalutare. Basti pensare a quante volte si apre e si chiude un ombrellone! Una tenda parasole montata su un balcone che affaccia su una via di passaggio molto trafficata, sarà più soggetto di altri a sporcarsi e pulirlo non è cosa semplice. Altro problema è la poca resistenza a muffe e microrganismi. Polvere e inquinamento sono nemici delle tende parasole, soprattutto di quelle che non sono di ottima fattura. Se si desidera un tessuto più resistente e si è disposti a rinunciare alla fibra naturale, il pvc o l'acrilico sono la scelta giusta. Resistenza all'usura, alla sporcizia e alle intemperie sono garantite da questa scelta così come una manutenzione più semplice. Il tessuto sintetico viene sottoposto a trattamenti idro e oleo-repellenti che rappresentano una garanzia in più. Altro fattore non trascurabile è che la tenda parasole in materiale sintetico non scolorisce nel tempo. Il colore nell'acrilico va toccare il cuore della fibra mentre nel cotone il colore si ottiene grazie ad un semplice ammollo. Il colore del nostro telo è un altro aspetto fondamentale. Prima di passare alle varie tonalità ed abbinamenti, occorre tener presente un fattore fondamentale: il tessuto scuro offre una maggiore protezione dai raggi solari. L'inconveniente però è che il colore scuro attira di più i raggi solari rispetto un colore chiaro. Colori, righe e motivi sono i protagonisti allegri ed eleganti delle nostre facciate. Bisogna tener presente che la tenda dà colore alla luce e quindi diverse saranno le tonalità donate ai vostri interni. Basti pensare alle tonalità del blu. Queste comunicano immediatamente una sensazione di freschezza mentre quelle sul giallo danno un tocco di familiarità, di ""casa"" a tutto l'ambiente interno. Poche le regole da tener presenti. In generale una tenda sul verde è l'ideale se abbinata ad una facciata marrone o anche verde, è chiassosa se abbinata ad una facciata rossa. Un tessuto di questo colore, il rosso, è perfetto se abbinato con il bianco, il marrone e giallo. Di grande impatto visivo è l'abbinamento con le facciate blu. Eccentrico ma estremamente gradevole da vedere. La tenda da sole arancione è un complemento perfetto per una facciata marrone o gialla. Il blu invece è essenziale per edifici bianchi, cosi come il giallo. Queste sono ovviamente delle piccole regole base da seguire ma che non devono prevaricare il gusto personale. La scelta del colore sarà libera se abitate in case singole. Nei condomini dovrete uniformarvi a modelli e colori preesistenti. Le tende da sole possono essere installate su balconi, terrazzi, lastrici solari o giardini. Da questo si evince come sia fondamentale stabilire quale tipo di tenda sia più adatto al singolo elemento che si vuole schermare. Sono diversi i modelli in commercio e tutti con una specifica destinazione d'uso. La struttura della tenda cosi come il meccanismo che la compone è di estrema importanza per riuscire ad avere una soluzione pratica e di facile utilizzo. Se la nostra necessità è quella di schermare un balcone la scelta ricade sulla tenda a bracci. Questa tipologia infatti offre un riparo superiore dai raggi del sole che può essere modulato secondo le esigenze. Generalmente fissata al muro ha una struttura semplice. Due bracci estensibili posizionati sulla ringhiera del balcone ci consentono aprire e fissare la nostra tenda, mantenendola bella tesa. Alcuni modelli sono dotati di cassonetto, una struttura chiusa o semichiusa che ospita una volta riavvolta la nostra tenda. Il cassonetto è senza dubbio una forma di protezione in più che le consente di durare nel tempo. Se non si desidera tale elemento la scelta ricadrà su una fodera, in grado di proteggere il telo una volta arrotolato. La tenda a bracci è semplice da installare, lo si può fare anche da soli.Come unica pecca ha quella di essere poco resistente agli agenti atmosferici. Sarà necessario quindi riavvolgerla subito in caso di vento forte e pioggia. La tenda a caduta è un'altra delle scelte possibili per schermare finestre e balconi dalla luce solare. Se il vostro balcone presenta una specie di copertura offerta dal tetto o dal balcone dei vicini, la tenda a caduta è la soluzione ideale per le vostre esigenze. La sua struttura è molto semplice. Un rullo nella parte alta consente alla tenda di scendere a filo. Offre un vantaggio in più rispetto alla tenda a bracci: la copertura non è solo superiore e frontale ma anche laterale. La particolarità di questa tenda risiede nel fatto che può essere utilizzata in due modi diversi: la parte superiore che scende verticale fissa sul balcone e la parte inferiore che, grazie a bracci estensibili, può essere fissata oltre il limite della ringhiera. Questo consente una maggiore luce nell'ambiente. La tenda a caduta è gradevole e raffinata. Basta scegliere il colore giusto e il gioco è fatto! Non soltanto le case hanno bisogno di una protezione dai raggi solari. Negozi e locali hanno la stessa esigenza che passa attraverso un fattore imprescindibile: il lato estetico deve essere forte e di impatto. In questo caso la scelta necessaria è senza dubbio quella della tenda a capottina. Elegante e raffinata nella sua forma ad arco, dona quel tocco in più alle facciate. Inoltre, una volta richiuse, offrono il minimo ingombro sulla facciata e questo è un fattore molto importante per gli esercizi commerciali. Il telaio bombato è di grande impatto visivo, in grado di aumentare la bellezza di qualsiasi vetrata o finestra. La funzione di tale modello non è soltanto estetica. Grazie alla forma arcuata, questo modello offre anche un gran riparo dal sole e dalle gocce di pioggia. La struttura del telaio può essere più o meno grande in relazione alla destinazione d'uso. L'apertura della capottina si ha con un sistema di corde da tirare a mano. Ma se lo spazio da proteggere è ampio, come nel caso di un giardino? Anche qui esiste la soluzione su misura. Le tende ad attico infatti sono la scelta adatta per coprire superfici di grandi dimensioni e rappresentano, come le tende a capottina, una grande risorsa anche per gli spazi esterni di ristoranti e locali pubblici. Due sono i binari che consentono al telo di scorrere: uno fissato sul muro e l'altro a terra o su un sostegno. Sono resistenti alle intemperie, solide e rappresentano quindi una scelta vantaggiosa per chi deve coprire ampi spazi. Anche la tenda a pergolato viene utilizzata per coprire aree estese. Grazie all'abbinamento con cadute laterali riesce a proteggere l'edificio nella parte superiore e in quella inferiore. Sia la tenda a pergolato che quella ad attico servono a coprire ampi spazi. Si presentano quindi con una struttura imponente e aprirle manualmente può essere un problema. La soluzione sta nel dotare le tende di un sistema automatico o motorizzato che consenta di aprirle e chiuderle senza fatica. Potete acquistarle già motorizzate o potete con facilità dotare le vostre tende di questi automatismo. L'intervento infatti è semplice e non interviene sulla struttura della tenda stessa. Il sistema automatizzato è una scelta abbastanza costosa anche se necessaria in presenza di tende dalle grandi dimensioni. Oltre ad un telecomando che regola l'apertura e la chiusura della tenda a distanza, le tende motorizzate sono dotate di optionals particolarmente gradevoli. Esistono infatti sensori che comandano l'apertura della tenda appena percepiscono la presenza dei raggi solari. Altri che ne determinano la chiusura alle prime gocce di pioggia. Addirittura, gli ultimi modelli prevedono comandi impartiti direttamente dal personal computer di casa. L'acquisto della tenda parasole contempla anche il conoscere esattamente le regole basilari per una sua perfetta manutenzione. Se correttamente trattata, sarà un elemento in grado di sfidare il tempo in quanto a durata e resistenza. Il primo passo necessario è quello di prestare attenzione alle condizioni atmosferiche. Se il vento è forte è necessario chiuderle immediatamente. Solitamente sulle informazioni che accompagnano l'acquisto della tenda è specificato anche quale è il grado di resistenza al vento. Stessa accortezza ovviamente anche per gli ombrelloni ancora più indifesi dalle condizioni climatiche avverse. Nel caso in cui la pioggia bagni pesantemente il tessuto, questo va immediatamente srotolato e posto ad asciugare, appena le condizioni atmosferiche lo consentano. Sia le tende parasole che gli ombrelloni devono essere chiusi solo se completamente asciutti altrimenti muffe e microrganismi aggrediranno il tessuto, danneggiandolo in maniera irreparabile. La polvere può essere rimossa dal tessuto semplicemente spazzolando la superficie stessa. Questa è la manutenzione ordinaria da riservare a tende ed ombrelloni. Una particolare attenzione va riservata ai cambi di stagione. Occorre controllare il grado di usura del tessuto e accertarsi che rimanga sempre ben teso. Bisogna accertarsi che nel momento della chiusura non formi dei vuoti che in caso di pioggia saranno deleteri perché raccoglieranno acqua. Attenzione a eventuali scuciture o strappi profondi. Pulite con cura la superficie. Togliete le foglie e tutto quel materiale che si è depositato sulla superficie e in mezzo agli ingranaggi. Un buon detersivo non aggressivo e una spazzola con setole morbide basteranno a renderlo splendente. Una volta asciugato bene, si può passare su tutta la superficie un trattamento idrorepellente. Non bisogna farsi tentare tentare dall'utilizzo di idropulitrici. Si rischia infatti di danneggiare in modo definitivo la vostra tenda (non solo la troppa pressione causata dall'idropulitrice rompe la tenda ma ne toglie anche tutte quelle caratteristiche date dai trattamenti idrorepellenti). Occorre sincerarsi della fermezza di viti e bulloni e la presenza di eventuali strappi che ne possono determinare la rottura definitiva. Questi sono i pochi ma fondamentali passi per dotare di lunga vita le tende parasole. Nonostante i vari accorgimenti, l'usura e il danno accidentale è sempre alle porte. In questo caso si può comunque intervenire. Se il tessuto presenta strappi profondi si può decidere di far riparare il singolo danno oppure si può optare per la sostituzione dell' intero telo. Una scelta questa da abbracciare qualora l'estetica, i motivi o il colore della vostra tenda non siano più graditi. Quale sia la soluzione più adatta allo spazio da proteggere, le tende parasole e gli ombrelloni scelti con cura e curati nel tempo, saranno le soluzioni che permetteranno di vivere al meglio gli spazi esterni delle abitazioni."
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. <br>*ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
Payments