Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
Gli errori da evitare per arredare casa in due
top banner arrow
Tempo di lettura
5 Minuti

Gli errori da evitare per arredare casa in due

Il matrimonio? Una favola. Il viaggio di nozze? Praticamente senza intoppi. Ora, però, è il momento di tornare a casa:

la vostra prima casa insieme. 

Piccola, a due piani, con terrazzo, senza giardino: la casa che avete scelto è perfetta per voi, ed è quasi pronta ad accogliervi.

Come arredare casa quando si è in due a decidere

Scritto nero su bianco fa un certo effetto, vero? Però è proprio così: non solo due cuori e una capanna, ma anche due teste e due gusti diversi – a volte molto diversi!  

Quando avete annunciato di voler arredare insieme la vostra casa, tutti gli amici che ci sono già passati vi hanno dato lo stesso consiglio: mediate, mediate, mediate.

Il che non significa buttare alla rinfusa nella stessa stanza ciò che più amate – dai vostri rispettivi trofei del liceo a quel gatto in legno a grandezza naturale con gli occhi storti – ma capire come far coesistere tutto con amore.

E con un minimo di senso estetico. 

Per aiutarvi a realizzare il vostro progetto, ecco i 4 errori che non dovete assolutamente fare! 

Lampada da terra Arco
Vaso Love in Bloom
Sedia Drop
Appendiabiti Sciangai in faggio
Spremiagrumi Juicy Salif
Divano Blazer

1. Non avere una visione d’insieme

Uno dei consigli più dispensati è quello di dividersi, più o meno equamente, le stanze della casa. A te, quindi, la camera da letto, a lui la sala da pranzo, a te il bagno, a lui la cucina, entrambi avrete il soggiorno. Pensi possa funzionare?

Il rischio è quello di creare ambienti dagli stili troppo diversi e che non riescano a comunicare l'idea di una casa armoniosa. Il primo passo potrebbe essere concordare in anticipo gli oggetti iconici che vorreste avere nella vostra casa e partire proprio da quelli. L'angolo lettura è già quasi completo con la poltrona Ro di Fritz Hansen e si abbina alla perfezione alle sedie Ant della sala da pranzo. La lista nozze, d'altronde, è stata pensata anche per questo!

Ro armchair by Fritz HansenRo armchair by Fritz Hansen

2. Arredamento, tutto e subito

Non vedete l’ora di vivere insieme, ma le regole ferree e l’organizzazione puntigliosa che avete adottato per il matrimonio non potranno valere anche per la vostra casa.

Abitare insieme, infatti, non è questione di un giorno: la vostra routine nascerà e si definirà con il passare del tempo.

Non abbiate fretta di entrare in una casa già completamente arredata o di avere ogni singolo elemento già al proprio posto: meglio aggiungere un poco per volta solo ciò di cui avete effettivamente bisogno. Anche perché una casa troppo affollata di oggetti vi starà subito stretta!

Lampadario Cielo Led con 7 luci
Letto matrimoniale Burano
Porta riviste Herman
Poltrona Rossetti
Tavolo Teatro in cristallo
Specchio Prego
Appendiabiti Toj grande
Sedia Victoria Ghost
Libreria London 001 bianca

3. Avere le idee troppo chiare

Sembra un controsenso, vero? In realtà, questo è un errore molto comune, tanto quanto non avere una visione d'insieme.

Provate a pensarci: avete scelto di adibire la stanza più grande a camera da letto e quella accanto, più piccola, a studio. Più passano le settimane nella vostra nuova casa, però, e più vi rendete conto che la stanza grande riceve molta più luce di quella piccola e, soprattutto, nel vostro studio si stanno già accumulando mille oggetti. La priorità è capire come funziona la casa – e come può funzionare per voi: perché quindi non invertirle?

Certo, ci vorrà un po’ per spostare tutti i mobili  – visto che avete fatto bene a non comprarli tutti subito?

4. Le piante 

I primi giorni avrete la casa ancora invasa dai fiori del vostro matrimonio, che coloreranno ogni angolo e ogni superficie disponibile. Con il passare dei giorni, però, mentre le stanze sono ancora un po' spoglie e gli scatoloni resistono in forma di barricata nel vostro soggiorno, vi potrebbe venire l'idea di continuare a rallegrare casa con altre piante – grasse, tropicali, a sospensione... 

Prima di trasformare la vostra casa in una serra, però, pensateci un attimo: quando tempo avete da dedicare alle vostre amiche in vaso? Riceveranno abbastanza luce? E hanno bisogno di quella diretta o indiretta? Vi ricorderete di annaffiarle? Non è questione di pollice verde, ma di buonsenso. 

Poche piante, quindi, ma buone: per le vostre abitudini e per la vostra casa. 

credit: Mike Marquezcredit: Mike Marquez

Bonus mobili 2018

E, infine, il consiglio più prezioso per una giovane coppia di sposi: sapevate che il bonus mobili vale anche per il 2018?

E, soprattutto, che lo potete utilizzare anche per acquistare oggetti di home design per la vostra prima casa insieme? Non lasciatevi scappare l'occasione: informatevi sulla validità e preparate la vostra lista nozze di design. Quale regalo di benvenuto migliore per il vostro futuro insieme?


L'immagine di cover è un progetto dell'interior designer Tomas Sciskala.

Scaffale Vocal
Vaso Omaggio H 20 cm
Rabbit Chair
Libreria Ptolomeo Original H 160 cm
Lampada da tavolo Pipistrello Mini con controllo touch e dimmerabile
Mobile lavabo Inside.S
Cuscino Pasadena
2 calici per vino bianco Premium
Sedia da esterno Palissade
PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo le spese di consegna per ordini sopra i 150 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *soggetta a condizioni, consulta le FAQ per maggiori dettagli.

Pagamenti Sicuri
Payments