Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
La luce prende forma: Artemide raccontata a Kandinskij
top banner arrow
Tempo di lettura
4 Minuti

La luce prende forma: Artemide raccontata a Kandinskij

Il tuo nome ha origini greche, proprio come quello dell’azienda. Vasilij significa regale ed è l’appellativo che veniva riservato agli imperatori bizantini, per sottolinearne la sacralità. Anche Artemide è una dea, ma a lei i palazzi stanno stretti: più che sull’Olimpo, l’avresti trovata a correre nei boschi. 

Ed è all’aria aperta che Artemide si spinge quest’anno con il progetto O di Elemental. Una luce artificiale che riprende il dialogo con quella naturale, da inserire nei parchi e negli spazi aperti, per una proposta diversa di arredo urbano e per reinventare il dialogo tra chiaro e buio, quasi annullato nelle grandi città e così importante nei boschi che Artemide ama. 

Proprio per questo, anche una luce non sempre presente, discreta, che si immerge nel paesaggio fino a mimetizzarsi e a completarlo. Non di una lampada, quindi, ti vuole parlare Elemental, ma una fonte di luce. E, per farlo, è tornato a un segno grafico semplicissimo, ma perfetto: il cerchio. 

quote-divider
Più astratta è la forma, più chiaro e diretto è il suo fascino.
Vassilij Kandinskij
O, design dì Elemental - Alejandro Aravena per ArtemideO, design dì Elemental - Alejandro Aravena per Artemide

Lampada da parete per outdoor Effetto 2 fasci larghi
Lampada da parete per outdoor Effetto 2 fasci stretti - rotondo
Lampada da parete per outdoor Molla 4000K

Dalle lampade Artemide alle composizioni di Kandinskij

Così tu, Vasilij, hai scoperto un nuovo modo di mettere in dialogo il paesaggio e la luce, quando nel 1896 a Mosca ti sei imbattuto per la prima volta nei quadri impressionisti. A colpirti sono stati soprattutto i Covoni di Monet: racconti di non aver mai mai visto niente di simile, e quella replica continuata di forme sempre uguali – un cilindro basso con un cono appoggiato sopra – che variava solo per il variare della luce naturale ha cambiato per sempre il tuo modo di fare arte. Forme geometriche ripetute, quasi neutre, niente nero, niente bianco: solo colori. E di cosa sono fatti i colori, se non di luce?

quote-divider
Per Artemide, la luce è più importante della lampada.
Diego Martinelli

Così come Artemide non si aspetterà di vedere nei tuoi quadri qualcosa di realistico, tu dimenticati la classica abat-jour. Piuttosto, troverai Ipno, un diffusore che dà forma al flusso della luce, per mostrare qualcosa che non è visibile –  proprio come hai fatto nelle tue Composizioni, dando una forma geometrica ai colori e rendendo le sensazioni visibili sulla tela. 

in alto: Ipno, design di Michele de Lucchi per Artemide / sotto, da sinistra a destra: Pingtan, design di MAD Architect per Artemide + Calipso, design di Neil Poulton per Artemidein alto: Ipno, design di Michele de Lucchi per Artemide / sotto, da sinistra a destra: Pingtan, design di MAD Architect per Artemide + Calipso, design di Neil Poulton per Artemide
Tolomeo faretto LED - Lampada da parete
Lampada da parete e soffitto Calipso 2700K Led
Lampada da tavolo Dalù

Nel 1996, a cento anni esatti dal giorno in cui tu hai visto per la prima volta i colori di Monet, Artemide dà vita a The Human Light, la luce al servizio dell’uomo. Un progetto nuovo e innovativo, per sperimentare le possibilità scenografiche della luce artificiale e la sua capacità di accompagnare i momenti della vita, di creare atmosfera, di influenzare le emozioni. E, per farlo, l’azienda ha indeciso di introdurre… i colori, esatto. Ti suona familiare? 

Per continuare a sperimentare e comprendere il vivere contemporaneo, tanto nella città quanto negli spazi più intimi, e la sua evoluzione, Artemide ha sempre lavorato a stretto contatto con gli architetti, proprio come facevi tu, Vasilij, nell’esperienza del Bauhaus.

Il tuo progetto preferito sarebbe forse stato Alphabet of Light dello studio BIG: pochi elementi modulari da combinare tra loro per creare infinite composizioni –  e per te questo non è un termine casuale –  e tracciare così il tuo messaggio, che si staglia sulla parete-tela con un segno (calli)grafico, luminoso. 

Soft Alphabet, design di BIG Architects per ArtemideSoft Alphabet, design di BIG Architects per Artemide
Lampada nh1217 Led
Lampada da tavolo Empatia Diam. 16 cm
Lampadario Yanzi Suspension 1 Led
PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 9.30-12.30 | 14.30-16.30
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo le spese di consegna per ordini sopra i 150 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *soggetta a condizioni, consulta le FAQ per maggiori dettagli.

Pagamenti Sicuri
Payments