Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
Tutto ciò che devi sapere sull'Armocromia
top banner arrow
Tempo di lettura
7 Minuti

Tutto ciò che devi sapere sull'Armocromia

quote-divider
Le leggi dei colori sono inesprimibilmente belle, proprio perché non sono dovute al caso

È con queste parole di Vincent Van Gogh che potremmo riassumere il significato di armocromia, la scienza che studia l’armonia dei colori. Cerchiamo di capirne di più!

Armocromia: il trend del momento

Siamo abituati ad associarla al mondo del beauty, ma possiamo declinarla anche in altri contesti. Ad esempio, l’Interior Design

Seguendo gli stessi principi individuati dai padri della disciplina - Johannes Itten e Albert Henry Munsell – l’armocromia può essere trasposta nell’arredamento per valorizzare e rendere più accoglienti e armoniosi gli ambienti della casa.

Proviamo a fare un parallelismo tra i diversi modi di interpretare la scienza dell’armonia dei colori.

Ad oggi l’armocromia è utilizzata soprattutto nella consulenza d’immagine e nella moda: partendo dallo studio delle caratteristiche cromatiche naturali di occhi, capelli e incarnato, la disciplina si occupa di individuare la palette cromatica più adatta a valorizzare il volto, l’outfit e il look di una persona. Per farlo è necessario tenero conto di questi fattori distintivi:

Sottotono (o Temperatura): caldo o freddo
Valore cromatico: chiaro o scuro
Intensità: alta, media, o bassa

Le 4 palette dell’armocromia

Italian Image InstituteItalian Image Institute

Il cerchio cromatico di Itten ha proposto una teoria dei colori basata su un fondamentale principio: lavorare per ripetizione.
Vale a dire che un’immagine chiara e delicata è valorizzata da colori altrettanto tenui e soft, mentre un’immagine scura esige colori intensi e profondi. 

Ripetizione e armoniasono concetti chiave anche per la “temperatura” del colore: un sottotono caldo si sposa con colori caldi, un sottotono freddo richiama colori freddi.

Per convenzione, Itten diede alle palette il nome delle stagioni, ispirandosi ai colori predominanti che la natura assume durante i quattro periodi dell’anno.

Come possono aiutarci le palette di Itten a migliorare il look di casa e a realizzare  mood board armoniose, coerenti, ma non banali?
Scopriamolo! (d’altronde, non si dice sempre che le case tendono a somigliare a chi le abita?)

1. Primavera e Autunno: le palette per scaldare e illuminare

PALETTE PRIMAVERA
Sottotono caldo
Valore chiaro 
Intensità alta

La palette primavera è tra le più versatili, perché comprende sia tonalità calde ispirate ai colori della terra (la scala dei beige, terracotta, albicocca, gialli caldi, corallo e tonalità del tramonto), sia diverse sfumature di verde e blu. L’intensità alta rende le nuance primaverili radiose e brillanti

Scegliere la palette primavera significa creare un ambiente caldo, accogliente e molto luminoso. 

Via libera alle diverse tonalità del legno, a tocchi di arancio, corallo e verde, a complementi, letti e imbottiti (ma anche oggettistica e tessili) nei colori della palette.

Da evitare invece nero e grigio.

PALETTE AUTUNNO
Sottotono caldo
Valore scuro
Intensità bassa

La palette autunnale condivide con la “collega” primavera il sottotono caldo, ma si differenzia per valore cromatico scuro e intensità bassa. Vale a dire che se le cromie primaverili tendono a brillare, quelle autunnali sono più smorzate e profonde

Per creare uno stile d’arredo ispirato alle nuances autunnali prediligi tonalità morbide e rassicuranti. Lasciati ispirare dai boschi autunnali, dai colori delle bacche e delle spezie, dal giallo tenue delle foglie. Combina i verdi e i marroni profondi, stempera con delicati beige e aggiungi un elemento complementare in rosso o arancio.

Poltrona Corallo
Divano letto Pace Daybed con struttura naturale
Lampada da tavolo Lampadina
Sedia Air-Chair

2. Palette estate e inverno: freddo tenue o freddo profondo?

PALETTE ESTATE
Sottotono freddo
Valore chiaro
Intensità bassa

A dispetto delle bollenti temperature estive, la scienza dell’armocromia indirizza la palette estate verso i colori freddi.
In questo caso la freddezza del sottotono è stemperata dal valore cromatico chiaro e da una bassa intensità

Perfette, dunque, le cromie setose, cipriate, polverose, quasi impalpabili. Bene anche tutte le sfumature pastello e madreperlate.

Bianco, grigio e tortora possono fungere da fulcro cromatico cui accostare pavimenti in parquet, complementi, accessori, plaid e cuscini nelle delicate nuance del rosa, lilla, celeste, verde acqua, ciclamino.
Ben accetto anche il nero!
 

PALETTE INVERNO
Sottotono freddo
Valore scuro
Intensità alta

Mentre la casa con palette estiva ha un’immagine di base fredda ma allo stesso tempo briosa, delicata, fresca e sognante, un ambiente vestito con la palette invernale si contraddistingue per un impatto visivo forte e intenso

Troviamo tonalità scure e profonde, accostamenti che richiamano uno stile moderno e sofisticato – bianco e nero, grigio e avorio – ma anche pezzi d’arredo appariscenti in viola, blu elettrico o rosso intenso.

Sedia Visu con base in legno
Cavatappi Parrot
Mobile contenitore 3 Elementi Componibile
Divano a 3 posti Favn in tessuto Divina Melange con gambe in alluminio

I 3 pilastri dell’armocromia applicati all’arredamento

Attingiamo al magico potere dell’armocromia per equilibrare e armonizzare il look della casa. Giochiamo con i colori e vediamo che succede!

L’armocromia può aiutarci a studiare gli abbinamenti più accattivanti (e ad evitare quelli più scontati), giocare sugli equilibri e i contrasti, creare associazioni di colori e texture per dare maggiore personalità alla casa.

Per un risultato armonioso è però necessario rispettare i capisaldi dell’armocromia. Diamo un’occhiata!


1. Scegli il fulcro cromatico

Poltrona Egg by SikaPoltrona Egg by Sika

Sappiamo che in estetica a dettare l’orientamento della palette è il sottotono dell’incarnato (caldo/freddo). 

Nell’Interior Design il ruolo di leader cromatico può essere ricoperto da diversi elementi. Spesso è il pavimento a indirizzare le scelte cromatiche, altre volte il colore delle pareti o le finiture di base.

Non di rado, però, scegliamo un solo elemento d’arredo che spicca per design, colore e originalità (un divano, una coppia di poltroncine, una lampada, un quadro, un frigorifero) e lo eleggiamo a fulcro cromatico della palette.


2. Lavora per ripetizione e armonia 

Divano letto Indie by KarupDivano letto Indie by Karup

Per non sbagliare è fondamentale che tutti i colori in casa appartengano allo stesso sottotono (palette calda o palette fredda).

Il valore cromatico e l’intensità sono le discriminanti che possono orientare verso uno stile (stagione) piuttosto che un altro.

Facciamo un esempio.
Per la tua casa hai scelto un sottotono caldo. A partire da questo punto fermo, puoi muoverti in due direzioni per creare armonia: valore cromatico chiaro ad alta intensità se ti piacciono le nuance brillanti e radiose della primavera, oppure valore cromatico scuro a bassa intensità se preferisci i toni opachi e le atmosfere morbide dell’autunno.


3. Abbina con coerenza…creativa!

Pouf/schienale Rodolfo by ThESIGNPouf/schienale Rodolfo by ThESIGN

In fatto di abbinamenti la regola generale è: essere coerenti, ma non troppo
Gli abbinamenti perfetti e ossessivi alla lunga stancano e rendono gli ambienti stucchevoli, oltre che anonimi e impersonali. 
La bellezza di arredare sta nel metterci fantasia, creatività e istinto

Inventare, personalizzare, fare scelte inedite e persino azzardate
Perciò non badate troppo alle “buone maniere”! Via libera a:

- scegliere un colore dominante ed equilibrare con il suo complementare, più una cromia minore della stessa palette; 
- accostare due colori complementari;
- fare abbinamenti incrociati: il plaid non si abbina alla poltroncina ma alle tende, il cuscino non si abbina al divano ma alla lampada da terra!

Scaffale String Pocket
Lampada da terra Birdie
Libreria da parete Krossing 100x100
Sedia Ribbon
Sedia imbottita Otto in velluto - rame opaco
Seduta/letto modulare Rodolfo
Struttura modulare Rodolfo
PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 9.30-12.30 | 14.30-16.30
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Se non sei soddisfatto del tuo acquisto, fare un reso è davvero facile. Consulta le FAQ per maggiori dettagli.

Pagamenti Sicuri
Payments