Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
Questi non li conosci: 15 account Instagram da seguire in vista delle vacanze
top banner arrow
Tempo di lettura
5 Minuti

Questi non li conosci: 15 account Instagram da seguire in vista delle vacanze

A te le ferie piace prenderle a settembre, quando in giro non c’è più tutto quel caos. Agosto preferisci passarlo a lavoro, sì, ad approfittare dell’aria condizionata. Agosto è il mese degli straordinari, perché in ufficio si sta meglio che a casa. Ma è già da aprile che scorri distrattamente il feed di Instagram e sogni questo prossimo viaggio. 

La meta, però, non l’hai ancora scelta. Ti vedi ugualmente bene su un kayak in Norvegia e dentro una confetteria a Parigi. Non ti preoccupi tanto che la destinazione sia bella da fotografare, perché coi filtri qualunque immagine potrà fare l’invidia dei tuoi colleghi appena rientrati dalla villeggiatura. 

Se l’invidia è verde, di che colore è la wanderlust, l’incontenibile desiderio di partire? 

Sticker Before Leaving Checklist
Orologio - sveglia da viaggio Flip
Sticker Let's Go To New York
Sedia Regista La Classica Natural
Planisfero in sughero
Supporto per tablet in legno - piccolo

Le città più fotografate su Instagram 

Siamo in tanti a cercare l’ispirazione per i viaggi su Instagram, e la fonte si arricchisce di continuo perché, a quanto pare, a tutti piace scattare foto. In Europa la città più fotografata è Londra, nel mondo New York. Il Big Ben e la Statua della Libertà vantano numeri impressionanti di scatti. Ma per trovare l’ispirazione bisogna andare oltre.

Come se servisse dimostrare che la Grande Mela è sempre incantevole, @newyorkcity ha una foto per ogni stagione. Puoi trovarci TriBeCa sotto la neve, scorgere Washington Square Park dietro ai fiori di ciliegio, contare tutte le sfumature di arancio delle foglie autunnali a Central Park e rubare la prospettiva perfetta per immortalare il Flatiron Building di Manhattan. 

Restando negli USA, il losangelino @cole_younger_ ammonisce i forestieri commentando in uno scatto di palme al tramonto  che se sei della California, non la chiami Cali. Il suo feed ha toni molto più acidi e il valore aggiunto sono i ritratti: ognuno nasconde una storia, perché Cole ha esordito fotografando gli homeless. 

Se vuoi restare da questo lato dell’Atlantico, e magari programmare un intenso weekend in una capitale europea, su @mylittleparis trovi distillata la quintessenza dello spirito francese. Non manca nulla: le pagine ingiallite dei libri usati venduti dai bouquinistes sul lungosenna, i vicoletti del 10° arrondissement, lo spettacolare giardino pensile che ricopre una parete del negozio La Garçonnière su rue d'Aboukir (a due passi dal Louvre) e l’immancabile Tour Eiffel incorniciata dalla finestra del metrò. 

Per l’Olanda il punto di riferimento è @urbanpixxels, travel blogger con una passione per i localini di design e gli scorci che sembrano usciti da un dipinto dei Brueghel. 

Vuoi fare una full immersion di storia e architettura? Secondo Il libro delle città della Lonely Planet, è Istanbul il posto che fa per te. Corri a guardare il feed di @mahallemoda: tra piatti tipici, negozi di anticaglie, navi e gatti avrai voglia di saltare sul primo volo disponibile. 

E poi c’è il profilo per chi ama tutto il Medio Oriente, con le sue contraddizioni e la sua bellezza lacerante: su @everydaymiddleeast, in una manciata di minuti, puoi percorrere migliaia di kilometri. Assistere a una partita di basket a Baghdad, sederti accanto a un pastore in Egitto, entrare in una cucina a Damasco, gustare con gli occhi l’hummus libanese. 

Stacation? Segui @dariusaryadigs: è un archeologo e ti aiuterà a vedere Roma con occhi diversi. 

4 Sedie pieghevoli Step
Pouf Satellite 68
Sedia Etoile
Libreria da terra Libra
Poltroncina Spun
Lampada da tavolo Royal

I profili da seguire se ami i viaggi nella natura

Niente panorami urban: quest’anno vuoi cambiare aria sul serio. Chiudi gli occhi e riesci solo a vedere boschi, cascate e distese gelate. Instagram può aiutarti a geolocalizzarli.

Daniel Taipale (@dansmoe) ad esempio è la guida ideale per scoprire quante sfumature ha la neve in nord Europa. E per compilare il tuo personale itinerario tra i fiordi. 

Se vuoi spaziare, tra tutte le travel blogger ti consiglio di seguire @laurenepbath: essendo australiana, ha una laurea honoris causa in Storia delle Bellezze Naturali. In una vita precedente faceva la chef (vero!) ma nel suo feed c’è posto solo per scatti panoramici, con una predilezione per le sfumature più fredde di blu e rosa. 

Una menzione d’onore va al monaco tibetano @gdax e ai suoi selfie negli altipiani. 

Bonus: chi seguire su Instagram se ami viaggiare e sei curioso

Nel mare di foto di Instagram si potrebbe annegare, ma questi 5 account sono delle boe di salvataggio.  

C’è un profilo, @chinatownpretty, che celebra lo street style dei vecchietti nelle Chinatown di tutto il mondo, e ogni solco sul viso è un sorriso. 

C’è un altro (ex) expat, l’americano Drew Kelly, che ha documentato i mesi trascorsi in Nord Corea in un profilo che è una chicca, @everydaydprk. Tra scaffali pieni di versioni locali di Sprite e Coca Cola, saggi musicali, kimchi e funivie. 

Cambiamo argomento (e palette): non dirmi che ti è sfuggito @accidentallywesanderson e gli scatti di vita reale che sembrano rubati a un film del maestro statunitense!

I colori (perlopiù pastello) sono altrettanto importanti per lo chef (di stanza a Parigi) Tal Spiegel, che ha un paio di scarpe da abbinare a ogni pasticcino. 

Se cerchi un effetto-sorpresa meno audace ma altrettanto straniante, infine, che ne pensi di questi scorci in cui l’Inghilterra sembra Portogallo?

Barbecue Nido
Amaca doppia Aventura con supporto Canoa
Cuccia da viaggio per cani Jute S
PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo le spese di consegna per ordini sopra i 150 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *soggetta a condizioni, consulta le FAQ per maggiori dettagli.

Pagamenti Sicuri
Payments