Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
L’estate in cucina: 3 idee per una cena estiva
top banner arrow
Tempo di lettura
6 Minuti

L’estate in cucina: 3 idee per una cena estiva

Le cene estive. Tra gli arcani maggiori nel mazzo di tarocchi degli appassionati di cucina. Anche se i ristoranti e i locali tornano a popolarsi dopo i momenti più duri dell’emergenza Coronavirus, possiamo lasciarci ispirare dal ritrovato rapporto con la nostra casa (ma chi l’ha mai perso?) e creare un’occasione di incontro proprio tra le mura domestiche. 

Allora invitiamo gli amici più cari e sediamoci a tavola. Una bottiglia di vino, la luce delle candele e chiacchiere fino a notte fonda: pura poesia.

3 idee per una cena estiva piena di stile

Bossa Nova e profumo di menta: una cena all’aperto 

Per chi ha un giardino o un terrazzo abitabile, le cene all’aperto sono un appuntamento irrinunciabile della bella stagione. Basta un filo di luci da esterno per creare un’atmosfera magica e accogliente. 

Il menù ideale deve creare un equilibrio tra piatti freschi e dettagli pieni di gusto. Si può aprire la cena con del gazpacho andaluso e dei fiori di zucca in pastella e scegliere come portata principale un piatto freddo a base di cereali, ad esempio un’insalata di farro con gamberi e menta, magari chiudendo con un freschissimo mojito.

Per la mise en place, scegli una tovaglia di lino o cotone grezzo (sì a colori come il salvia o il carta da zucchero) e set stoviglie in porcellana nei colori complementari da vivacizzare con qualche dettaglio a contrasto, come i piatti da portata della collezione Bel Paese di Bitossi Home.

Bel Paese by BitosssiBel Paese by Bitosssi

Piccola cortesia per gli ospiti: per non creare un’emergenza punture di zanzara, ricorda sempre unozampirone, una candela alla citronella o metti a disposizione dei tuoi invitati uno spray apposito. Per rendere l’atmosfera ancor più accattivante non dimenticare di adornare le tue candele con dei portacandela dallo stile moderno e dinamico. 

Colonna sonora: un classico della Bossa Nova, come Antônio Carlos Jobim.

Foodie for life: una cena elegante

Per i più bravi in cucina o per chi ama sperimentare, avere degli amici a cena diventa il momento ideale per provare ricette più impegnative e ambiziose. Per stupire i tuoi ospiti con un menù da veri foodie, tuttavia, non è per forza necessario essere dei professionisti dei fornelli. Con un po’ di fantasia e materie prime di qualità potrai creare piatti semplici ma di grande effetto

Una ricetta facile ma Wow! può essere un tataki di tonno su salsa di passion fruit. Il tataki è una tecnica di cottura giapponese in cui il filetto (di pesce o di carne) viene marinato, ricoperto di sesamo tostato e scottato per pochi minuti. 

Scegli un filetto di tonno rosso abbastanza spesso e lascialo marinare per qualche minuto nella di salsa di soia a cui avrai aggiunto un cucchiaino di miele e un filo d’olio. Ricoprilo con il sesamo che avrai precedentemente tostato e passalo sulla piastra bella calda (circa 3 minuti per lato). Infine servilo su uno specchio di salsa al frutto della passione, che ottieni passando in un colino il contenuto del passion fruit per eliminarne i semi, frullandolo poi con 3/4 cucchiaini d’olio e un po’ di sale. 

Un piatto da abbinare con un vino bianco fresco, ad esempio un Pinot grigio friulano.

La mise en placeSemplicemente elegante. Irrinunciabile una tovaglia in Panama di cotone in un colore naturale. Ti consiglio piatti raffinati ma essenziali, in cui il design esalti la consistenza e i colori del cibo che viene servito. Ad esempio, una porcellana chiara con un dettaglio oro come – per restare nella suggestione Sol Levante – quelli della collezione Kintsugi di Seletti, perché no, da richiamare anche nei bicchieri da vino (personalmente amo molto la serie Decò di Bitossi.

Colonna sonora: Un jazz alla Anita O’Day o Dave Brubeck.

Collezione Kintsugi di SelettiCollezione Kintsugi di Seletti

Netflix + pizza: una cena informale

Prima legge della sopravvivenza domestica: non aver voglia di cucinare è un tuo diritto. 

Tuttavia, in questi mesi che hanno visto l’esplosione dei servizi di asporto e food delivery anche fuori dalle grandi città, abbiamo capito che non importa se hai organizzato la serata all’ultimo momento, se hai avuto una settimana lavorativa infuocata e mettersi a cucinare – davvero – sarebbe una tortura. Puoi invitare gli amici, prendere qualcosa di pronto e fare tutti felici.

Ricorda inoltre di mettere a disposizione dei tuoi invitati delle poltrone Chaise longue comode e accoglienti, in modo poter gustare un film o una serie tv dopo cena nel comfort più totale.

Pizza o cucina etnica? L’importante è rilassarsi! Se i tuoi invitati non si sono già impossessati ognuno di un angolo di divano e sai già che non li smuoverai da lì per tutta la sera, spazio alla creatività per preparare una tavola informale ma piena di stile. 

Colore colore colore! Se hai una cucina con isola circondata da sgabelli alti puoi utilizzare delle tovagliette all’americana con motivi fantasia, come quelle della linea Toiletpaper di Seletti – nate dalla collaborazione tra Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari – da abbinare con bicchieri da acqua e piatti di colori diversi. 

Tovagliette all'americana Vulcano by SelettiTovagliette all'americana Vulcano by Seletti

Per una cena a tavola, invece, prova un abbinamento pop e contemporaneo creando un contrasto tra una tovaglia in tinta unita dal colore vivace e un servizio con motivi grafici o illustrazioni, come i piatti decorativi di Sa13.

Piatto Ostrich's Heart by SA13Piatto Ostrich's Heart by SA13

Una cortesia per gli ospiti? Lascia che si tolgano le scarpe e magari fai trovare loro delle pantofole usa e getta.

Colonna sonora: aggiungi un tocco di french touch con Cassius o i Daft Punk

Tempo di lettura
6 Minuti
VEDI NELLO SHOP
CONDIVIDI
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su