Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO

Poltrone

Le poltrone sono state progettate in ogni forma, colore e misura. Sono ormai sinonimo di un relax sofisticato dedicato alla lettura o alla scrittura. Formano una coppia perfetta con una bella lampada da lettura da terra o da parete. Si possono posizionare in soggiorno, in salotto, in camera da letto, all'ingresso o in qualsiasi angolo della casa che vi ispiri un momento di riflessione.
Visti di recente
Regali Aziendali
Scopri assieme al nostro servizio clienti b2b i regali con cui la tua azienda può premiare clienti e fornitori senza rinunciare a distinguersi.
Iscriviti alla Newsletter
Idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive sull'home design ma non solo. Ti raccontiamo l'universo della casa in tutta la sua bellezza.
Proseguendo accetti Privacy e Termini e Condizioni
Invita un Amico
In casa LOVEThESIGN più si è meglio si sta. Invita tutti i tuoi amici: per te un buono sconto a ogni loro primo acquisto.
Customer Service Servizio Clienti Dedicato
Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com
Prodotti 100% Originali Prodotti 100% Originali
Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.
Soddisfatti o Rimborsati Soddisfatti o Rimborsati
Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.
Pagamenti Sicuri Pagamenti Sicuri
Payments
Si fa presto a dire poltrona! Disponibili praticamente in ogni forma, colore e misura, le poltrone sono senza ombra di dubbio fra i mobili più diffusi all'interno delle abitazioni domestiche e degli ambienti professionali. Ma individuare tra tante varianti, la soluzione che sia comoda e funzionale, bella esteticamente e realizzata per durare nel tempo, non è sempre un gioco da ragazzi. Privarsene sarebbe un peccato e significherebbe rinunciare ad un arredo dalle grandi potenzialità. In coppia o da sole, queste sedute hanno infatti non solo la funzione di completare il mobilio, ma riescono a rispondere a mille e più necessità. Regalano momenti
Si fa presto a dire poltrona! Disponibili praticamente in ogni forma, colore e misura, le poltrone sono senza ombra di dubbio fra i mobili più diffusi all'interno delle abitazioni domestiche e degli ambienti professionali. Ma individuare tra tante varianti, la soluzione che sia comoda e funzionale, bella esteticamente e realizzata per durare nel tempo, non è sempre un gioco da ragazzi. Privarsene sarebbe un peccato e significherebbe rinunciare ad un arredo dalle grandi potenzialità. In coppia o da sole, queste sedute hanno infatti non solo la funzione di completare il mobilio, ma riescono a rispondere a mille e più necessità. Regalano momenti di puro relax dopo un'intensa giornata di lavoro, oppure consentono di assumere la giusta postura durante le molte ore trascorse dietro ad una scrivania. Si possono posizionare in soggiorno, in salotto, in camera da letto, all'ingresso, o anche in una sala d’attesa per accogliere al meglio clienti e visitatori. Rendono più confortevoli le serate passate intorno al tavolinetto di un pub o nel dehor di un ristorante, e sono ideali da sfruttare in giardino come in ufficio. Decisamente versatili e molto spesso necessarie, sono anche perfette per coccolarsi e concedersi quel tocco di agio in più, a casa o sul lavoro. Le poltrone si scelgono sicuramente per la loro comodità, ma anche l’estetica riveste un ruolo fondamentale. Infatti, pur essendo un elemento ideale per rilassarsi da soli o in compagnia, aiutano anche a completare gli arredi e a rendere l'atmosfera di una stanza subito più accogliente. Diversamente dai divani, sono meno ingombranti e trovano facilmente spazio anche in camere piccole o già sovraffolate di mobili. Modelli, tonalità, dimensioni, materiali, rivestimenti, consistenze, optional: questo tipo di seduta si presta da sempre ad essere proposta in un'infinità di varianti, tutte diverse tra di loro, che sanno rispondere a gusti divergenti, a esigenze specifiche, e alle diverse disponibilità di spazio. È per questo che abbiamo deciso di inserire in questa categoria del nostro catalogo una quantità considerevole di modelli differenti: tante soluzioni diverse, ma tutte scelte all'insegna della massima qualità e della cura del design, con l'obiettivo di riuscire ad esaudire ogni desiderio. Navigando fra i modelli presenti sul nostro catalogo potrai incontrare le firme dei designer più prestigiosi al mondo. Ti facciamo giusto qualche esempio: ci sono le creazioni di Karim Rashid, la cui carriera vanta più di 300 premi internazionali, ed anche le riedizioni delle opere, perché così meritano di essere definite, realizzate dall'indimenticato designer Arne Jacobsen. Inoltre, non mancano le affascinanti sperimentazioni di Marc Sadler e le teatrali invenzioni di Fabio Novembre, alle quali si uniscono le regali sedute di Cesare Cassina e le raffinate soluzioni progettate da Jean Marie Massaud. L’elenco potrebbe essere ancora molto lungo, così come lo è quello relativo ai brand scelti e inseriti nella nostra selezione. Italianissimi o international, sono presenti solo i marchi più autorevoli del settore, quelli che, per ogni articolo, garantiscono il top in fatto di qualità di materiali, lavorazioni e ricerca dell'estetica. Tra le alternative qui proposte compaiono nomi altisonanti ed eccellenze della produzione dei complementi per l'interior design, come Driade, Ethimo, Fermob, Slide, B-Line, Karup, Metalmobil e Innovation. E sono affiancati da marchi giovani e innovativi, che in breve tempo si sono imposti sul mercato del mobile di design: Fatboy, LINA, Nardi Garden, Casamania e Sitting Bull sono solo alcuni esempi. Creatività senza limiti e qualità indiscussa, guidano i progettisti contemporanei nel realizzare proposte che, inevitabilmente, portano con sé influenze del passato, conoscenza del presente e apertura verso il futuro. Accogliente quanto un divano e funzionale quanto una sedia, la poltrona che oggi vive nelle nostre case come elemento indispensabile ha infatti una storia molto lunga ed interessante da raccontare. Tracce di ampi e sontuosi seggioloni sono presenti addirittura fra i reperti risalenti alle antiche civiltà egizie. Tuttavia, il concetto di seduta imbottita e impreziosita da ricami e materiali pregiati, risale alla Francia del XIV° secolo. In quest'epoca infatti i maestosi troni destinati agli imperatori iniziarono ad essere sostituiti e affiancati da strutture più basse e più ampie, realizzate in legno di pregio, complete di braccioli, e caratterizzate da sedili rivestiti in pelle rifiniti da evidenti bottoni borchiati sui profili. Fu però a partire dal 1600 che questi antichi sedili iniziarono a trasformarsi sostanzialmente: la pelle fu sostituita da tessuti in seta, la superficie del legno venne ricoperta con finiture in oro e le dimensioni dello schienale e della sedia si ampliarono notevolmente. La comodità ne risultò enfatizzata, così come furono esaltate anche la funzionalità e la gradevolezza estetica. Queste innovazioni hanno lasciato un segno indelebile nel settore della produzione del mobile: comfort e utilità, maggior facilità di utilizzo e grande capacità di arredare fecero sì che proprio le poltrone diffuse durante il regno di Re Luigi XVI divennero la base di partenza su cui modellare soluzioni diverse che ancora oggi non smettono di arricchire il mobilio delle nostre case. Risalgono a questa epoca varianti rimaste nella storia, come la poltroncina Bergère, che identifica pienamente il famoso stile Luigi XVI, in cui la struttura lignea, che aveva perso qualche centimetro in altezza rispetto a quella dei troni, si presenta ricoperta da tessuti preziosi decorati con motivi floreali e inserti dorati. Ben presto i profili lineari e spigolosi sono sostituiti da forme più sinuose, che sembrano accogliere con ancora maggior attenzione il corpo: questa prima rudimentale forma di ergonomia prese il nome di lavorazione a oreilles, ovvero "a orecchie". L’evoluzione di motivi ondulati e dettagli sfarzosi continuò fino ad arrivare alla realizzazione delle rinomate decorazioni in stile rococò dove, sebbene senza sacrificare il compito di far riposare nobili e famiglie reali, il focus era puntato prevalentemente sull'estetica e sulla funzione decorativa dell'oggetto. Il massimo dell'agio e del relax venne raggiunto in seguito, negli anni in cui regnò Luigi XV, durante i quali prese vita la rilassante duchesse, un prototipo delle attuali chaise longue, studiata per consentire una postura a metà strada tra il mettersi a sedere e l'essere distesi. Negli stessi anni anche in Inghilterra iniziarono a diffondersi sedili notevolmente confortevoli, che nell'aspetto si distinsero però per uno stile più asciutto rispetto ai modelli francesi. In particolare, furono gli inglesi a lanciare la moda di ricoprire le superfici di sedile e poggia-schiena con tessuto lavorato tramite trapuntatura a bottoni. Successivamente vennero proposte anche alternative particolarmente eleganti: la struttura della seduta vedeva schienale e braccioli uniti senza soluzione di continuità a formare un arco capace di avvolgere totalmente il busto. I rivestimenti si fecero preziosi, e quelli di elezione divennero la pelle e il velluto, le imbottiture si fecero decisamente importanti, ed aumentarono i dettagli che prevedevano doppie cuciture a vista, sfiziosi bottoni, bordi ricamati e piedini bassi ma finemente decorati. Nacque così quello che venne definito stile chester o chesterfield e che rappresenta ancora oggi una grande fonte di ispirazione per molti piccoli sofà dal mood contemporaneo. Accanto ad esso, venivano realizzate anche poltrone dallo stile più sobrio, che accompagnavano il classico appuntamento del tè delle 5 nelle case di ogni ceto sociale e che emanavano calore e senso di familiarità attraverso piacevoli rivestimenti a fantasia tra cui spiccavano motivi floreali e grandi quadrati colorati. Idee, soluzioni, varianti e decorazioni si rincorrono e si ripropongono nel corso dei secoli, assecondando di volta in volta le mode e le esigenze di ogni contesto. Ad esempio, nell'era napoleonica anche il mobilio doveva rappresentare la maestosità e i successi degli anni della Restaurazione: nacque così il sontuoso e imponente stile impero, che vide i migliori ebanisti impegnati a dare vita a troni lignei dal particolare pregio e dal notevole impatto estetico, pur nel rispetto di una più accentuata pulizia delle forme. Le moderne tipologie di poltrone, quelle che utilizziamo oggi nella nostra vita di tutti i giorni, trovano dunque ispirazione nelle diverse suggestioni provenienti dalle produzioni francesi e inglesi dei secoli scorsi. Venendo a periodi a noi più vicini, vediamo comparire nel corso del Novecento i primi esemplari creati utilizzando materiali nuovi e ricorrendo all'impiego di innovative tecniche di lavorazione. Molte proposte di allora sono diventate delle icone senza tempo e non accennano a voler andare in pensione. In proposito, non perde mai il suo fascino la celebre LC1 di Le Courbusier, Jeanneret e Perriand che, essenziale e minimalista nelle forme, abbinò per la prima volta, nel 1928, rivestimento in pelle e struttura in acciaio. Musa di molti modelli attualmente in commercio, fu ben presto affiancata da altre versioni entrate a far parte della leggenda. L. M. Van der Rohe negli stessi anni propose infatti la sua Barcelona, capiente seduta imbottita ancora oggi considerata pioniera dell'industrial style. Occorrerà aspettare gli anni '50, invece, per veder comparire i primi modelli in cui l'imbottitura inizia ad essere sostituita da materiali come vetroresina e plastica. Capolavori indiscussi dell'epoca sono la Eames Armchair, firmata dai fratelli Eames e antesignana delle contemporanee sedie ergonomiche da ufficio, e il carismatico disegno a S nato dalla creatività di Verner Panton. Ancora attualissime, sono oggi riproposte con continui aggiornamenti, senza smettere mai di ispirare i designer del momento e di conquistare il posto d'onore all'interno degli appartamenti come nei locali rivolti al pubblico. Passato e futuro continuano quindi a trovare punti d'incontro anche nelle produzioni del presente. Revival di opere storiche incontrano materiali innovativi, dettagli che hanno segnato un'poca si ripropongono su strutture nate ai nostri giorni. Idee completamente originali catturano l'attenzione e invitano a sedersi su di esse, senza dimenticare il ruolo di arredo comodo e destinato al relax che la poltrona ha da millenni. Tutte queste alternative trovano posto nel nostro catalogo dedicato alle sedute più amate della storia. Innanzitutto, in questa categoria del sito potrai trovare tante varianti di poltrone classiche, da posizionare nei salotti tradizionali o arredati con mobili importanti. Morbide, avvolgenti, imbottite al punto giusto, con braccioli fascianti e cuciture a vista, riprendono, apportando sempre nuove modifiche, il concetto tipico di sedile imbottito e non rinunciano mai ad offrire comfort e gradevolezza estetica. A metà strada tra l'essere chic e l'essere un po' retrò sono prestigiose presenze non solo nei contesti domestici, ma anche all'interno di studi professionali, uffici e salottini di centri di bellezza, hotel e ristoranti dall'immagine particolarmente professionale ed attenta all'eleganza. Per chi preferisce uno stile diverso e originale, ampie possibilità di scelta sono offerte dalle versioni più nuove, eccentriche e fuori dalle righe. Sedute e poltroncine dal design innovativo sono rese estremamente versatili grazie al loro aspetto inusuale, al punto che riescono a trovare posto sia nei contesti arredati in stile minimal ed essenziale, che in quelli più ricercati e lussuosi. Significativa anche la gamma delle proposte che trovano un intrigante equilibrio tra la funzionalità della sedia e l'irresistibile morbidezza di un grande cuscino. Sono le poltrone-pouf: sedili spaziosi e soffici in cui tuffarsi, completati da ampi schienali a sostenere adeguatamente il busto, ma privi di braccioli per offrire il massimo della libertà ad ogni tipo di postura e movimento. Dalle dimensioni importanti ma mai ingombranti, i pouf di questo tipo non sono pensati solo per gli interni ma possono essere sfruttati anche in giardino, in terrazza, in balcone o a bordo piscina. Sono infatti rivestiti con tessuti speciali che sfidano l'umidità e le intemperie, e la loro funzionalità è massimizzata dalla completa sfoderabilità che consente di togliere velocemente il rivestimento per lavarlo senza indugio in lavatrice. In questa categoria potrai anche valutare sorprendenti proposte in cui la fantasia del designer ha superato di gran lunga la realtà: volti umani, gabbie di uccelli, accoglienti nidi e romantici cuori, riusciranno a stupire ogni ospite e a regalare al tuo arredamento quel tocco di inedito che non stanca mai la vista. Sia tra i modelli più insoliti, che tra quelli dallo stile classico e tradizionale, non mancano poi soluzioni che rinunciano all'imbottitura e preferiscono accogliere il corpo con materiali all'avanguardia. Parliamo di resine, polimeri plastici, polietilene e schiume sintetiche, che regalano esperienze sensoriali uniche e una comodità degna del più soffice divano. Accanto alle scelte materiche più innovative, sono presenti tutti i grandi classici del relax: rivestimenti in pelle per i cultori del lusso, ma anche eco-pelle e tessuti naturali per gli amanti della natura, ricoprono imbottiture extra-large o cuscini dallo spessore minimo, e completano strutture, forti e allo stesso tempo capaci di avvolgerti in irresistibili abbracci. Le strutture sono realizzate in diversi tipi di materiali, che spaziano dal rattan all'alluminio, dal legno all'acciaio. Completa la gamma un'ampia selezione di poltrone destinate ad usi specifici. Rientrano in questa tipologia quelle da scrivania: ergonomiche, regolabili e dotate di piedini, soddisfano ogni esigenza ed ogni gusto, garantendo una postura corretta e un adeguato sostegno anche a chi per lavoro rimane seduto al tavolo per molte ore durante la giornata. Sempre concepite per un impiego particolare sono poi quelle da esterno: impermeabili e rifinite con tinture particolari volte e contrastare l'alterazione dei colori dovuta ai raggi solari, consentono di rilassarsi all'aria aperta e danno vita a dehors e salottini outdoor invidiabili per piacevolezza estetica e funzionalità. Nate effettivamente per completare, rispettivamente, la scrivania e l'arredo dell’outdoor, queste ultime tipologie di poltrone presentano tuttavia una tale accuratezza in termini di design che riescono a scavalcare le rigide classificazioni e ad essere impiegate senza alcun tipo di inibizione in casa come in ufficio, all'esterno come all'interno. A porre qualche tipo di ostacolo sono invece i colori e le finiture: una quantità quasi imbarazzante di versioni cromatiche metterà a dura prova anche la persona dalle idee più chiare e decise. Toni vivaci che ravvivano anche il mobilio più cupo si alternano a finiture bianche dalla luminosità straordinaria. Colori sofisticati ed esclusivi, tonalità neutre dall'impatto sobrio e raffinato, non mancano di ammaliare chi desidera sedersi su un elemento che sia allo stesso tempo il top del comfort e la quintessenza dell'eleganza. Abbinamenti multi-color, con sfumature della stessa tonalità o accostamenti di cromie dal forte e inusuale contrasto, sono un'ulteriore possibilità da valutare per chi è alla ricerca di una poltrona che sappia distinguersi e che possa entrare negli spazi a cui è destinata portando con sé una nota cool intrisa di novità e di freschezza. Utili anche per quando gli ospiti aumentano di numero, le poltrone affiancano le irrinunciabili sedie in tema di multifunzionalità. Arredano con gusto, offrendo il meglio sia da sole che adornate con cuscini, coperte foulard. Sono fedeli compagne da utilizzare in ogni luogo per rilassarsi o per lavorare, per distendersi un po' guardando la TV, per aggiungere tranquillità al caffè con gli amici, per vestirsi comodamente davanti allo specchio in camera o anche per lanciare fra le loro braccia la camicia al rientro dall'ufficio. Ma sono anche la soluzione ideale per dare nuova vita, e finalmente un senso, a quell'angolo della stanza che ancora è rimasto privo di arredi e di un vero tocco di stile.
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
Payments