Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
Una casa empatica: il benessere è hi-tech
top banner arrow
Tempo di lettura
4 Minuti

Una casa empatica: il benessere è hi-tech

Anche oggi non hai controllato il frigo prima di uscire e non sai se ci siano abbastanza uova per l’omelette di stasera - e la zuppa in scatola è bella solo se è la Campbell’s in formato stampa.
«C’è un app anche per questo» non è più uno slogan visionario: è la quotidianità dell’hi-tech. 

Efficienza e risparmio: la coppia che funziona 

Mentre dal nostro smartphone possiamo monitorare casa anche mentre siamo bloccati in metro per la rush hour, la domotica si sta occupando di istruire la casa su cosa fare in nostra assenza: quando e se accendere il riscaldamento, come regolare l’intensità dell’irrigazione in giardino, quando servire il cibo al gatto. L’efficienza va a nozze con il risparmio energetico, fornendo prestazioni calibrate sulle necessità di ogni appartamento. 

La sfida attuale è preparare i software a gestire l’imprevisto e insegnare loro le abitudini degli inquilini, spostando il focus dall’efficienza della struttura ai bisogni della persona. La tecnologia può aiutare l’architettura a superare la rigidità che le è propria animandola: l’obiettivo è sfruttare network e sensori digitali in sincronia, per muovere la casa con le esigenze, anche dell’ultimo minuto, di chi la abita. 

Lampada da tavolo e speaker Cromatica
Sistema Bluetooth Osound Pijama pois
Poltrona Egg in pelle

Visione italiana: empatia e efficienza

In questo scenario, c’è il rischio che hi-tech e arredo si trovino a competere per lo stesso mercato, mentre trasformano la nostra casa in una struttura da controllare e monitorare costantemente? 

Daniele Lago, AD e Direttore creativo di LAGO, altra eccellenza italiana con una visione quasi avanguardista, scongiura questa ipotesi investendo sempre di più nella sinergia tra i due campi, perché cooperino per mantenere il focus sull’esperienza della casa. 

La risorsa che il design italiano può giocarsi, dice Lago, è la sua natura umanista: è tempo di affiancare l’empatia all’efficienza. L’architettura non è solo una struttura che contiene un insieme di tecnologie che funzionano alla perfezione: è pur sempre la casa in cui torniamo la sera. 

Per questo LAGO ha investito in Talking Furniture, un progetto che sfrutta la tecnologia Nfc (Near Field Communication), sviluppata dalla start up nostrana MadeUP. Un chip passivo viene integrato nei mobili della collezione e si anima con l’input dello smartphone, condividendo storie e ricordi custoditi dal tavolo o dal letto. 

L’arredo entra ancora di più a far parte della vita della casa: non dovrai più alzare gli occhi al cielo quando il tuo partner non si ricorderà la storia della poltrona che avete acquistato insieme, sarà la poltrona stessa a raccontarti di quel giorno, condividendo la foto che vi siete scattati, esausti e felicissimi, dopo averla portata a braccio per i tre piani di scale del palazzo. 

Archiproducts MilanoArchiproducts Milano

Il benessere e l’esperienza dell’ambiente sono il focus di Talking Furniture - perché nessuno meglio di un italiano sa quanto sia importante stare bene a casa propria. 

PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
Tempo di lettura
4 Minuti
VEDI NELLO SHOP
CONDIVIDI
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
Payments