Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
Furni/tecture: la linea di confine del design
top banner arrow
Tempo di lettura
3 Minuti

Furni/tecture: la linea di confine del design

Questa settimana ho letto:


Furnitecture. Arredi che trasformano lo spazio
Anna Yudina

L'Ippocampo, 2015 / 272 pp. / Rilegato
EAN: 9788867220915


Ci sono titoli che rivelano troppo e titoli d’impatto, scritti da un editore in cerca di vendite facili. Furnitecture corre il rischio, ma in realtà sfogliarlo non è per nulla tempo perso: i brevi saggi che accompagnano le sezioni non esauriscono i propri contenuti nel sottotitolo – arredi che trasformano lo spazio – anzi, fanno molto di più.  

Potrebbe essere eccessivo scrivere che Anna Yudina gioca a decostruire le gerarchia che vede l’architettura dominare sull’arredo, ma non è sbagliato sostenere che stia almeno provando a rimettere le cose in equilibrio, esplorando la linea di confine tra i due tipi di progettazione: interni e esterni. E lo fa bene, esempio dopo esempio, sezione dopo sezione – dalla semplice modularità alle stanze nelle stanze, dagli inquietanti uffici pieghevoli alle affascinanti scaffalature architettoniche.

Libreria Random box
Libreria Randomito Bianca
Libreria Random
Per quanto possa sembrare strano, lo scopo fondamentale dell’architettura e quello dell’arredamento si riducono al medesimo concetto: sostenere, contenere e rendere accessibile la terza dimensione dello spazio — la verticalità.
Anna Yudina

La storia raccontata da Yudina inizia dalle prime gloriose decadi di inizio Novecento, gli anni di Le Corbusier, in cui la traccia di questo confine era giorno dopo giorno più leggera, meno visibile. E forse ha Yudina ragione quando suggerisce che la teorizzazione del periodo ha ridotto il confine a una linea, disegnata di volta in volta dal singolo artista. 

E forse, si potrebbe aggiungere, è proprio l’interior design che, in cerca di un’identità e di un’emancipazione, in epoca di iper-specializzazione, ha tracciato un confine più profondo. Ma questo non è scritto.

Seduta Campo Rolo
Letto a castello Cottage
Baldacchino Oasi 3

In ogni caso è un dato di fatto che il pensiero arredo-architettonico (furnitectural thinking) può riunire, come sottolinea l’autrice, molti innovatori che hanno proposto idee che percorrono largamente i tempi. Worth a read.


Furnitecture. Arredi che trasformano lo spazio
Anna Yudina

L'Ippocampo, 2015 / 272 pp. / Rilegato
EAN: 9788867220915

Compralo su IBS.it

PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
Payments