Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
Aperitivo industriale: appuntamento alle Fonderie Milanesi
top banner arrow
Tempo di lettura
4 Minuti

Aperitivo industriale: appuntamento alle Fonderie Milanesi

Mi ero immaginata seduta tra polvere, imballaggi e macchinari pericolosi: ma la realtà era molto più piacevole. Questo weekend mi hanno invitato per un aperitivo in un’ex-fabbrica. Non è la prima volta, ma mi sono resa conto che il recupero degli spazi industriali è sempre di più un trend, dietro il quale si nasconde uno studio attento a valorizzare il genius loci. Il risultato è un ambiente che racconta una storia mentre ne scrive di nuove.

Non serve andare lontano: appena oltre i Navigli, le Fonderie Milanesi animano un cortile nascosto, dove il passato industriale e l’atmosfera locale si incontrato per testimoniare la felice trasformazione di Milano sud.

Una zona strategica

Un tempo area periferica al limite della campagna, destinata alla produzione industriale abitata dagli operai e le loro famiglie, ora Milano sud è uno dei nuovi centri vitali della città. Universitari, creativi e start up si concentrano in questa zona, mentre ogni settimana aprono nuovi locali e fioriscono i musei. 

Oltre la Darsena se ne trovano tre esempi: il Museo delle Culture (Mudec) e il suo vicino Spazio Base hanno rinnovato gli spazi dell’ex Ansaldo di via Tortona, mentre la Fondazione Prada ha riabilitato l’ex distilleria Società Italiana Spiriti. 

L’ambiente apparentemente rigido e geometrico diventa un contenitore malleabile per questi nuovi progetti. L’architettura delle fabbriche mantiene il suo carattere senza imporlo, creando equilibri o dissonanze studiate a tavolino - o meglio, alla scrivania dell’architetto.

Il modello delle Fonderie Milanesi

Le Fonderie Milanesi sono un ottimo esempio di questo tipo di equilibrio.  Lo spazio è quello di un’ex fonderia artistica, oggi nascosta oltre i locali affollati della Darsena e a un passo da uno degli storici depositi dei tram. 

Poster Tram 19 Milano
Poster Contatore 1950 Italia
Poster Sali e tabacchi

Per arrivarci, bisogna superare un cancello spesso chiuso (basta suonare, promesso) e percorrere un lungo cortile con pergolati e ballatoi, dove si affacciano garage dismessi e coesistono locali diversi. Sembra quasi di non essere a Milano, o almeno non l’abbagliante Milano dei Navigli: l’architettura non è abbellita ma esibita nella sua usura, confondendoci con un’atmosfera a metà tra la cascina e la fabbrica. 

Ora, però, il rumore delle macchine è sostituito dal chiacchiericcio rilassato e dal tintinnare di posate e bicchieri. Le Fonderie Milanesi sono diventate un locale dove si possono fare l’aperitivo e il brunch domenicale - anzi, nel fine settimana è quasi impossibile trovare posto senza aver prenotato prima. 

Portabottiglie Winetube
Decanter The Wine Times
Apri bottiglia magnetico Johnny Catch Magnet
2 bicchieri per birra Premium
4 bicchieri da long drink
Shaker Mix Master con ricette

Dal 2013 sono la dimostrazione che il recupero dell’architettura industriale è un investimento nella riqualifica del territorio, che può passare anche attraverso il cibo e la compagnia - due cose in cui noi italiani siamo senza dubbio molto bravi.

Le Fonderie raccontano la Milano del passato: gli esterni e l’interno puntano sul vissuto,  l’arredamento è costituito quasi solo da oggetti di recupero, alle pareti sono appese le storie della città. Le Fonderie raccontano la Milano del passato: alle pareti sono appese le storie della città.

LOVEThESIGN alle Fonderie 

Perché siamo finiti proprio alle Fonderie? Sicuramente storia, lavoro e condivisione sono le parole d’ordine che hanno fatto scattare l’intesa. 
È l’ambiente, però, ad averci conquistati: l’essenzialità dello spazio delle Fonderie ci è sembrata la cornice perfetta per dare risalto a Rodolfo e Sofia, che fanno della continua evoluzione il loro punto forte.  

Come lo spazio industriale viene riadattato conservando la propria identità, così i moduli di Rodolfo e Sofia possono trasformare se stessi e l’ambiente che arredano, al servizio della progettualità di chi quegli spazi li abita. 

E quale miglior quinta per mettere in risalto le nuance dei tessuti Kvadrat di Rodolfo se non le pareti a tinte forte degli interni? A superfici volutamente scrostate e pavimenti in resina industriale si alternano angoli dall’aspetto più raffinato, piccoli scorci da appartamento borghese della Milano bene, con l’elegante tappezzeria al muro e le geometrie novecentesche a terra. Altari perfetti per valorizzare le essenziali linee di Sofia.  

Base Mobile Sofia
Seduta/letto modulare Rodolfo - Kvadrat
Modulo Sofia 60x30 porta vasi
Modulo Sofia 60x30 con ripiani
Modulo Sofia Pet Cuccia - rovere
Pouf/schienale modulare Rodolfo - Kvadrat
Vassoio Sofia 24x24
Struttura modulare Rodolfo
Modulo Sofia 60x30 portaoggetti
PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
Payments