Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
I 15 viaggi da fare nella vita, anche nelle vacanze da soli
top banner arrow
Tempo di lettura
7 Minuti

I 15 viaggi da fare nella vita, anche nelle vacanze da soli

Dolcemente viaggiare, rallentando per poi accelerare: ci sono dei posti da visitare nel mondo almeno una volta nella vita. E non parlo semplicemente del Ponte di Brooklyn o della muraglia cinese, dell’Opera House di Sydney o di Stonehenge, ma di esperienze un po’ meno mainstream che meritano di essere inserite in wishlist, anche nella prospettiva di viaggiare da sole. 

Ho selezionato 15 mete lontane e vicine che sono un invito, di volta in volta, all’avventura, alla meraviglia, alla meditazione e alla scoperta. Quante ne conosci? 

Lampada da tavolo Mappamondo Nodo
Sticker Let's Go To New York
Zerbino Joe
Cuscino Vulcano
Speaker da bici
Lampada da tavolo Monkey seduta

5 viaggi e avventure nel mondo tra natura e bellezze architettoniche

Il tour inizia dalla Cappadocia, nel cuore della Turchia: per chi non soffre di vertigini, il safari in mongolfiera è un must, l’unico modo per godere davvero di un panorama onirico, surreale, lunare. A rendere unica questa regione sono i Camini delle Fate, antichissimi depositi di tufo modellati dai vulcani che nei secoli hanno assunto l’aspetto di torrette, comignoli, tunnel trasformati in abitazioni e villaggi. 

Spostiamoci in India, per l’esattezza a Cochin, nel Kerala: come Macao, la Las Vegas d'Oriente in cui si parla portoghese, quest’area è stata trasformata dal suo passato coloniale. È l’unico posto (al di fuori della Cina) in cui si possono ammirare le cheena vala, le tradizionali reti da pesca cinesi, che mi ricordano gli antichi trabucchi pugliesi. Nel centro storico si affastellano le memorie del passaggio di arabi, olandesi, inglesi, portoghesi. Il risultato lo lascio descrivere a Pasolini: 

Quote divider
A Cochin, che è un porto stupendo, alla cui imboccatura, tra pacifiche lagune si allungano delle isole che sembrano il Paradiso Terrestre, non si ha molto l’impressione di essere in India
Pier Paolo Pasolini

Le prossime due tappe si trovano in due angoli diversi del pianeta, a 7mila km di distanza, ma sono egualmente elettrizzanti. La prima è nota come Piscina del Diavolo: si trova al confine fra Zambia e Zimbabwe ed è uno specchio d’acqua stretto tra il corso del fiume Zambesi e le spettacolari Cascate Victoria. Ci si può accedere solo sei mesi all’anno, da metà agosto a metà gennaio, ma attento ai selfie: il fondale è scivoloso e ogni movimento falso può essere fatale.

La seconda ha un nome altrettanto allusivo, Porta dell’Inferno: è un cratere largo circa 70 metri e profondo 20 che brucia in mezzo al deserto del Karakum, in Turkmenistan. Lungi dall’essere un fenomeno naturale, la voragine è stata inavvertitamente aperta negli anni ’70 dai sovietici che vi installarono una piattaforma petrolifera, incappando in una sacca di gas che fece franare il terreno inghiottendo tutte le attrezzature. Furono loro a incendiare il pozzo, per evitare che i gas si spargessero causando vittime: le fiamme bruciano da allora.

Titicaca LakeTiticaca Lake

Ultima tappa, sud America, in cima alle Ande tra Bolivia e Perù: è qui, a 3000 metri di altezza, che si trova il Titicaca, il lago navigabile più alto del mondo. A renderlo speciale sono le isole degli Uros, piattaforme artificiali costruite con canne di totora e ancorate al fondo del lago. Sopra ci sono dei piccoli villaggi che possono essere spostati come fossero barche.

5 posti economici da visitare nel mondo 

Se hai a disposizione soltanto un weekend, puoi volare (o attraccare) a Zara, in Croazia. La posizione è ideale per visitare alcune delle principali attrazioni turistiche del paese, come il parco delle cascate Krka e il parco Nazionale delle Kornati. Ma l’esperienza che voglio suggerirti è gratuita: ammirare il tramonto dal lungomare, ascoltando il suono delle onde infrangersi sull’organo marino progettato dall’architetto Nikola Bašic.

Anche il Portogallo è una delle mete più economiche al mondo. Nella regione meridionale, Alentejo, riesci anche a gustare un ottimo piatto di pesce per pochi euro. Vila Nova de Milfontes, a due ore da Lisbona, è un paesino di pescatori che pare uscito da una poesia di Pessoa: le giornate vi scorrono lente, cadenzate dai raggi di sole che s’infrangono sulle onde e le case bianche e azzurre. 

credit: Emanuele Siracusacredits: Emanuele Siracusa

Salvadanaio Lingotto d'Oro in ceramica
Planisfero in sughero
Piatto da dessert La vita e' bella Diam. 17 cm - La Tavola Scomposta
Kit da Viaggio
Speaker bluetooth Reykjavik
Carte da gioco iconic architecture

Le mete economiche non devono necessariamente essere dietro l’angolo. Anche Shanghai, volo escluso, può rivelarsi super abbordabile. Dagli zongzi ai classici ravioli, lo street food è variegato e abbondante, adatto a tutti i palati, e Airbnb ha sdoganato anche la possibilità di pernottare in appartamento per una cinquantina di euro a notte. 

Vale lo stesso per il Vietnam, che vanta un panorama ultravariegato ed è perfetto in viaggio di nozze come in viaggio spirituale. Nel primo caso potresti puntare alla baia di Ha Long, un golfo con oltre 2000 isole calcaree e spiagge bianchissime. Nel secondo, al sito archeologico di My Son e alle Montagne di Marmo, costruendoti un percorso di trekking ad hoc tra templi induisti e foreste lussureggianti. E, parlando di cibo di strada, quello del villaggio di Hué non ha eguali: da provare, il banh khoai, un pancake a base di farina di mais ripieno di carne di maiale e gamberi e servito con una salsa a base di sesamo e arachidi. 

Ha Long BayHa Long Bay

Se proprio non vuoi allontanarti dall’Europa e non ti accontenti del solito fine settimana al mare, vai in Bulgaria, l’area più economica di tutto il vecchio continente. C’è chi dice che se esistesse un paradiso terrestre, sarebbe il Monte Musala. E se non credi nel paradiso ma sei spirituale, puoi fare un tour in bici dei monasteri: ce n’è più di 120. Se preferisci farti una nuotata nel Mar Nero, c’è la Sunny Beach, dove una cena per due (vino incluso) costa venti euro e spicci. 

5 idee per le vacanze da soli 

Viaggiare da soli non è una prerogativa dei single, ma un privilegio alla portata di tutti. Che sia per ritrovare se stessi o conoscere nuova gente, bisognerebbe concedersi la vacanza solitaria almeno una volta nella vita. 

Le città scandinave sono la meta ideale per questo tipo di viaggi: secondo il Better Life Index dell'Ocse, la Norvegia ad esempio è il paese con il più basso tasso di criminalità, quello in cui le persone si sentono al sicuro anche a camminare da sole di notte. Dopo un’immersione nella natura e qualche ora di whale watching a Tromsø, potrai tornare nella civiltà di Oslo, magari pernottando in un hotel con reception h24. 

Se non vuoi andare così al nord ti basta sconfinare in Svizzera, una gemma perfetta da esplorare da soli anche in bicicletta. I prezzi non sono proprio democratici, ma puoi iniziare a risparmiare dall’acqua: quella del rubinetto è potabile. 

Vuoi partire all’avventura? C’è la Svizzera del Centro America, il Costa Rica. Considerato il paese più felice dell’area e incastonato tra due oceani, offre panorami straordinari al nord come al sud, tra foreste fluviali, impetuosi corsi d’acqua e vulcani attivi. E soprattutto è adatto a chi predilige una vacanza ad alto tasso d’adrenalina: informati sulle immersioni nelle grotte e il tour sui ponti sospesi nella Cloud Forest.  

Cloud Forest in Costa RicaCloud Forest in Costa Rica

Hai voglia di mare? Tra giugno e settembre la meta ideale è la Grecia. La gente è disponibile e accogliente e c’è qualcosa per tutti i gusti. Atene offre una vista impressionante dal Partenone e una nightlife che non ha nulla da invidiare a Ibiza nei quartieri di Monastiraki, Omonia, Psyrri e Mextaxourghio. Tra le isole, Santorini, Ios e Mykonos sono le più affollate, Paro e Naxos le più intime, e puoi anche fare wind surf. Se ami il trekking, aggiungi alla lista le Meteore e il monte Pelion. 

Se preferisci restare in Italia, perché non organizzi un tour in macchina della Sicilia orientale? Il cibo è abbondante e costa pochissimo, Catania ha una vivace vita notturna, la Val di Noto è famosa per le bellezze architettoniche e la Riserva di Vendicari vanta piccole spiagge straordinarie e un panorama naturale che cambia ogni 100 metri. Se poi acquisti un biglietto per uno spettacolo al teatro antico di Siracusa, sta certo che il viaggio non lo dimenticherai mai più (ma portati un cuscino). 

Sticker Before Leaving Checklist
Lampada da terra Flash Led
Puzzle Around My Planet
PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo le spese di consegna per ordini sopra i 150 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *soggetta a condizioni, consulta le FAQ per maggiori dettagli.

Pagamenti Sicuri
Payments