Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
L’iPhone senza fili: come funziona un caricatore wireless
top banner arrow
Tempo di lettura
3 Minuti

L’iPhone senza fili: come funziona un caricatore wireless

In un certo senso, il tuo spazzolino elettrico era più all’avanguardia di un iPhone: da tempi non sospetti si serve di un caricatore wireless, così da essere sempre pronto per aiutarti nel corretto mantenimento dell’igiene quotidiana.

Di caricatore wireless - questa volta per smartphone - si è ricominciato a parlare recentemente, in occasione del lancio dei nuovi iPhone X. La Apple ha infatti annunciato che gli ultimi modelli sono dotati di un retro in vetro che li rende compatibili con i modelli di ricarica Qi (si pronuncia chi) in commercio. 

Qi è uno standard universale in fatto di ricarica wireless: è l’interfaccia sviluppata dal Wireless Power Consortium per la trasmissione dell’energia attraverso induzione elettromagnetica. 

Qualunque cosa voglia dire, appoggiare il tuo smartphone su un caricabatterie wireless è davvero meglio che attaccarlo ogni sera (e svariate volte al giorno) alla presa di corrente?

photo credit: Molly Crannaphoto credit: Molly Cranna

Speaker wireless aGroove nero
Speaker e svuotatasche Arina Acousta - nero
Speaker bluetooth Hoop

Quindi un caricabatterie wireless come funziona?

Cercando un po’ sul web, ho trovato un articolo che già magnificava il futuro della ricarica wireless nel 2007 - all’epoca YouTube aveva appena due anni, Twitter aveva spento una sola candelina. E un certo Asdrubale88 era così entusiasta della notizia da commentarla con grande partecipazione la sera del 31 dicembre, magari scrivendo dal suo primissimo iPhone, che era stato lanciato proprio quell’anno. 

In effetti, i caricabatterie wireless sono in commercio da parecchio tempo, anche per smartphone, ma la vera novità è che Apple abbia deciso di aderire a uno standard universale, lo stesso che usano - da anni - i suoi diretti concorrenti: Samsung, LG, Huawei e tutti gli altri. E ora anche Apple. 

Ma come funziona? Il segreto è nei campi elettromagnetici: quando subisce una variazione, l’energia contenuta in un oggetto (come un caricabatterie) diventa un campo elettromagnetico che può trasferirsi per induzione a un altro oggetto (il tuo smartphone), dove ritorna energia. Dovrebbe chiamarsi legge Faraday-Neumann, ma non chiederlo a me: ho fatto il classico. 

I wood iphone lavagna
Statuetta a energia solare Regina Elisabetta Derby Edition
Tagliere Stay Hungry Stay Foolish
Speaker da bici
Lampada da tavolo Royal
Speaker bluetooh Reykjavik

Caricatori wireless: facciamo il punto

È il momento di stilare i pro e i contro. Sicuramente, non dovrai più impazzire alla ricerca del caricabatterie tradizionale quando la mattina devi uscire per andare in ufficio e sei già in ritardo. Ma c’è anche una cattiva notizia. O forse due. 

A quanto pare, mentre il tuo smartphone è appoggiato su un caricabatterie wireless non può essere utilizzato. E, in realtà, si ricarica molto (molto) più lentamente rispetto a quando lo attacchi alla presa di corrente. 

Va bene, un’altra nota positiva: se il tuo smartphone non supporta di per sé la ricarica wireless, puoi sempre comprare un adattatore o una cover equipaggiati per facilitare l’induzione elettromagnetica. Con il rischio che il tuo smartphone supersottile diventi un po’ ingombrante, certo, però così potrai giocare anche tu al gioco (finalmente) della ricarica wireless. 

Noel Darleen Neill nei panni di Lois LaneNoel Darleen Neill nei panni di Lois Lane
Speaker bluetooth Tykho
Speaker Bluetooth Montana Boombox
Caricabatterie solare Sunflower
Tasca portaoggetti per letto - piccola
Speaker - Lampada - Powerbank Terrace
Caricabatterie Alberello solare "Ginkgo"
PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
Payments