Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
PIANOPRIMO
Sulla buona rotta: Hay raccontato a Amelia Earhart
top banner arrow
Tempo di lettura
5 Minuti

Sulla buona rotta: Hay raccontato a Amelia Earhart

Questa è una storia di donne, Amelia. 

O meglio: di coppie, in cui la figura maschile è affiancata da una donna fuori dal comune, capace di volare alto, a volte più in alto di tutti. Tu, con il tuo copilota Fred Noonan, e Mette Hay col suo partner Rolf Hay: voi avete scritto pagine bellissime, di avventure fuori da ogni schema.

Parliamo di intenti importanti: il tuo, circumnavigare il mondo in aereo; quello di Mette Hay, la democratizzazione del buon design. 

Le sedie Élémentaire di Ronan & Erwan Bouroullec nell'installazione di Palazzo Clerici

La prima cosa che la tua curiosità andrebbe a indagare è: come si pronuncia Hay? Per te sicuramente Hey, perché sei americana, ma Rolf ti risponderebbe che i danesi lo pronunciano Hej, e suo padre, danese doc, addirittura Hai.

E allora, già che la pronuncia è lasciata al caso, lasciamo che sia proprio il caso a portarci su una piacevole coincidenza: sapevi che tutti gli aerei danesi, a partire dal 1929, sono marchiati con la sigla Oy?

Soprammobile mano Wooden Hand L
Mensola Pivot No 1 XL
Vassoio Kaleido XL
Tavolo C44 rotondo
Sedia J77 Naturale
Lampada da terra Rope Trick

Design scandinavo low cost per volare alto

Mette Hay aveva appena 24 anni quando ha capito ciò che la rendeva felice e ha fondato Hay con suo marito.

L’età che più o meno avevi tu quando, a un raduno aeronautico a Long Beach, hai avuto la possibilità di salire su un biplano per fare un giro sopra Los Angeles: da quel momento hai capito quale sarebbe stata la tua rotta nella vita.

Il primo vero volo l’hai fatto da copilota, poi hai preso le redini del gioco.

La giovane età è il comune denominatore del vostro percorso: fondato solo nel 2002, Hay ha stessa ambizione di affermarsi che avevi tu, solo applicata al design. No ai limiti, sì agli obbiettivi concreti: riaffermare il design danese, che in fondo non è mai stato in crisi ma sicuramente poco accessibile, mantenendo l’impronta degli anni ’50 e ’60, garantendo l’alta manifattura a un costo più contenuto per portarlo a un pubblico più vasto.

quote-divider
Accessibilità per noi è una parola chiave: la applichiamo a tutte le fasi del progetto
Hay Design

Hay ha una passione: il mondo. Proprio come te, che hai provato a girarlo due volte, terminando anche la trasvolata dell’Oceano Atlantico. Dalla casa madre in Danimarca, Hay concretizza la propria visione internazionale lavorando con giovani designer provenienti da ogni angolo del pianeta: i più curiosi e coraggiosi in circolazione. 

È successo così con Palissade, la linea di arredi outdoor che conferma la passione per l’aria aperta che hai in comune con i danesi, e celebra l’internazionalità in cui tanto credevi: prodotta in Danimarca, è stata disegnata dai fratelli Bouroullec, giovani designer francesi. Le linee sono leggere, eleganti e resistono alle turbolenze, proprio come gli aerei.

La linea outdoor Palissade, disegnata dai fratelli Ronan & Erwan BouroullecLa linea outdoor Palissade, disegnata dai fratelli Ronan & Erwan Bouroullec
Poltroncina da esterno Palissade
Tavolo da esterno Palissade L 160
Sedia da esterno Palissade

Minimalismo eclettico, le novità del 2018

L’importante è divertirsi, tu lo dicevi sempre. È questo lo spirito dietro la nuova collezione di accessori da cucina Kitchen Market, sviluppata da Mette insieme allo chef danese Frederik Bille Brahe, uniti nell’amore per gli accessori funzionali e senza tempo. I due si sono appunto divertiti a raccogliere in giro per il mondo pentole, spugne, taglieri, tazze, posate, provenienti da ogni parte del mondo per farne una collezione eclettica, in cui puoi trovare gli accessori in vetro dal Marocco, le caraffe made in India, le spugne pop giapponesi, le coppette da gelato italiane anni ’50 o i piatti in latta, di quelli che si portano in viaggio.

Eri una donna forte e decisa, sicuramente sopra le righe per i tempi in cui sei nata. Infatti nel 1935 sei entrata alla Purdue University come consulente tecnica, donna; e non solo: hai studiato la completa personalizzazione dell’aereo che ti avrebbe accompagnato in giro per il mondo. 

Cosa vuol dire avere le idee chiare se non questo?

Ed è proprio la tua attenzione alla tecnica e l’ingegneria che rivediamo nel divano Can, firmato sempre dai fratelli Bouroullec: un telaio tubolare essenziale, quasi ingegneristico, una struttura rigida ma personalizzabile che lo rende perfetto per chi sa cosa vuole, proprio come te.

Caparbia, hai fatto qualsiasi lavoro per pagarti le lezioni di volo e comprarti il tuo primo aereo: di seconda mano, il piccolo biplano Kinner Airster era di un giallo brillante e lo chiamavi affettuosamente Canary, il canarino. Con lui, sei riuscita a raggiungere uno dei record nella storia femminile: raggiungere i 4200 metri di altitudine.

Il tuo Canary ci ricorda la sedia Soft Edge di Iskos-Berlin: una linea smussata e colori pastello, come quelli del tuo aereo. La mensola Pivot del giovane Lex Pott poi, è come un fermo-immagine che completa la fotografia: impressa nella forma, la traccia dell’elica nello spazio.

Le novità Hay presentate al Salone del Mobile 2018La poltroncina Soft Edge di Iskos-Berlin, il tavolino Tulou di GamFratesi e il Silhouette Sofa di GamFratesi

Se c’è una cosa che non ti mancava è lo stile, e avresti amato l’installazione studiata per questo Salone, a Palazzo Clerici – come lo hanno amato le migliaia di visitatori che sono passati da Hay.

E avresti dovuto vedere com’era bello dall’alto il giardino, in quei caldi giorni di sole: dalle finestre del salone si sentiva un gran vociare, poi ti affacciavi e osservavi gente felice, aperta allo scambio e al mondo, esattamente come lo eri tu.

quote-divider
Mio padre una volta mi ha detto ‘Se non trovi un lavoro che ti piaccia davvero, hai poche possibilità di avere una vita felice’. Direi che siamo stati fortunati.
Rolf Hay

Sedia Soft Edge 12
Specchio rettangolare Ruban M
Appendiabiti da terra Loop Stand Hall
Appendiabiti Gym Medium
Poltroncina AAC 22
Tavolo rettangolare Loop Stand L 160
Libreria Woody Column High
2 teli cucina Geometria
Sedia J104
PRODOTTI CITATI NELL'ARTICOLO
CONDIVIDI
Vedi nello shop
Go up Torna su
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo le spese di consegna per ordini sopra i 150 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *soggetta a condizioni, consulta le FAQ per maggiori dettagli.

Pagamenti Sicuri
Payments