Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO
  20% di SCONTO su tutte le TOLOMEO di Artemide e un libro in omaggio per la tua estate      Scopri l'iniziativa
Consolle

Consolle

Le consolle, moderne o classiche che siano, costituiscono un complemento d’arredo di particolarmente versatile e multifunzione. Possono essere posizionate in qualsiasi ambiente con le dovute accortezze: dalla camera da letto all’ingresso di casa, dal bagno alla zona living. Vengono appoggiate alla parete e permettono di valorizzare al massimo gli spazi disponibili rendendoli funzionali e migliorano l’impatto estetico complessivo dell’arredamento.
Visti di recente
Regali Aziendali
Scopri assieme al nostro servizio clienti b2b i regali con cui la tua azienda può premiare clienti e fornitori senza rinunciare a distinguersi.
Iscriviti alla Newsletter
Idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive sull'home design ma non solo. Ti raccontiamo l'universo della casa in tutta la sua bellezza.
Proseguendo accetti Privacy e Termini e Condizioni
Invita un Amico
In casa LOVEThESIGN più si è meglio si sta. Invita tutti i tuoi amici: per te un buono sconto a ogni loro primo acquisto.
Servizio Clienti Dedicato
Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com
Prodotti 100% Originali
Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.
Soddisfatti o Rimborsati
Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile.
*ordini voluminosi esclusi.
LOVEThESIGN | Secure Pagamenti Sicuri
LOVEThESIGN | Payments
LOVEThESIGN
Le consolle, moderne o classiche che siano, costituiscono un complemento d’arredo di particolarmente versatile e multifunzione. Possono essere posizionate in qualsiasi ambiente con le dovute accortezze: dalla camera da letto all’ingresso di casa, dal bagno alla zona living. Vengono appoggiate alla parete e permettono di valorizzare al massimo gli spazi disponibili rendendoli funzionali e migliorano l’impatto estetico complessivo dell’arredamento. Esistono consolle per soddisfare anche le esigenze più particolari come quelle allungabili dotate di design particolare e quelle più antiche, dotate di un fascino senza tempo che le trasforma quasi i
Le consolle, moderne o classiche che siano, costituiscono un complemento d’arredo di particolarmente versatile e multifunzione. Possono essere posizionate in qualsiasi ambiente con le dovute accortezze: dalla camera da letto all’ingresso di casa, dal bagno alla zona living. Vengono appoggiate alla parete e permettono di valorizzare al massimo gli spazi disponibili rendendoli funzionali e migliorano l’impatto estetico complessivo dell’arredamento. Esistono consolle per soddisfare anche le esigenze più particolari come quelle allungabili dotate di design particolare e quelle più antiche, dotate di un fascino senza tempo che le trasforma quasi in status symbol. In questi ultimi anni il mercato dei complementi d’arredo ha riscoperto l’utilità pratica delle consolle da ingresso e di conseguenza, i designer si sono impegnati cercando forme sempre diverse, talvolta rivoluzionarie, per rendere questi oggetti unici nel loro genere. Arredando l’ingresso di casa con una consolle si dà subito l’impressione a chi entra di capacità di stupire abbinata ad accoglienza e calore. Qualsiasi forma abbia una consolle, si presenta sempre elegante, raffinata e mai fuori luogo. Se non viene prestata la giusta attenzione all’arredo di una parte così importante della casa come è appunto l’ingresso, si rischia di dare subito un’impressione poco curata di tutto l’ambiente. Personalizzare e arredare secondo i propri gusti anche l’ambiente apparentemente meno significante comporta impegno ma garantisce uno stile unico e pensato secondo le proprie esigenze. Sulle consolle possono essere appoggiati un gran numero di oggetti diversi come gli immancabili svuota tasche, vasi pieni di fiori freschi, centri ricamati o lavorati all’uncinetto e soprammobili più o meno pregevoli. L’ampia gamma di consolle da ingresso proposte dai più noti brand del settore spaziano fra un gran numero di stili, materiali e modelli ispirati a consolle d’epoca o più moderne. C’è chi da tempo ha sostituito i comodini della camera da letto con consolle un po’ più grandi per dare un tocco chic a una delle stanze più vissute di tutta la casa. Sopra queste consolle raffinate si possono appoggiare le abajur e qualche libro pronto per essere letto prima di coricarsi. Le consolle riescono a rendere più funzionale ogni ambiente. Quelle in legno datate hanno un fascino che attraversa i tempi e sono molto richieste da chi ama circondarsi di preziosi oggetti d’antiquariato. Ce ne sono di molto elaborate sia di provenienza nazionale che inglese e francese. È sempre meglio ricordarsi di scegliere un complemento che ben si abbini a quelli già presenti in casa per evitare di creare spiacevoli contrasti non troppo piacevoli da vedere. Un’ottima scelta è costituita anche da consolle in ferro battute con piano in vetro temperato o in cristallo. Sono oggetti particolarmente eleganti e raffinati, spesso scelti per i soggiorni e per gli ingressi di case arredate con uno stile prettamente classico leggermente retrò. Le consolle nelle tonalità più scure come il color nero o il mogano sono poco adatte ad essere sistemate nell’ingresso a meno che non si voglia dare l’impressione di un ambiente austero e un po’ distaccato. Meglio dunque preferire tonalità più chiare come il legno naturale, il bianco e i colori pastello. Questi complementi sono perfetti per appoggiare il telefono e qualche rivista mondana ma anche modem wi-fi e altri oggetti utili di piccole dimensioni. La consolle è un oggetto che consente di decorare ogni stanza, anche la più minuta e sobria. Si tratta di una soluzione di arredo sempre in voga, perfetta da appoggiare con il lato lungo a pareti in mattoni, intonacate o in legno. La sua presenza all’interno di un qualsiasi locale ha un ingombro minimo. è consigliato abbinare alla consolle una madia del medesimo stile laddove ci sia spazio disponibile. In questo modo si ottiene un ambiente più uniforme e equilibrato dal punto di vista ottico. Ci sono consolle molto decorate, caratterizzate da pregevoli intarsi in legno e altre più moderne ideate dai più grandi designer del settore. Molto apprezzate soprattutto per le camere da letto e per i bagni le consolle con specchiera sia il laminato che in legno massello. Le più pregiate vengono impreziosite addirittura con decori ricoperti in foglia d’oro e non è difficile trovare sul mercato dell’antiquariato consolle di altre epoche con piani d’appoggio riportanti intarsi in legno molto eleganti e suggestivi. Attualmente c’è una grande richiesta di consolle di design e i brand più prestigiosi stanno facendo a gara per creare consolle sempre più originali con forme innovative. Ovviamente se si pensa di scegliere una consolle del genere bisogna considerare che successivamente non potrà essere utilizzata per appoggiare oggetti che non siano di design. Facendo il contrario si sminuirebbe la sua forma, la sua elegante essenzialità. Le linee sottili e la profondità minima sono due caratteristiche che accomunano un po’ tutte le consolle di design. Scegliere una consolle realizzata con il materiale che meglio si abbina a tutti gli altri complementi d’arredo nn è così semplice come potrebbe sembrare a prima vista. Se è vero che le sue forme devono armonizzarsi con gli altri complementi, stessa cosa vale per il materiale con il quale viene realizzata. Se volete ottenere un effetto scenico impattante, optate per il cristallo o il vetro temperato: l’accessorio che mette perfettamente in relazione bellezza e utilità con un pizzico di modernità che non guasta mai. Se l’abitazione è arredata però con un gusto prettamente classico, la scelta del legno è quasi obbligatoria. È possibile optare per il ciliegio, il rovere, il castagno o essenze ancora più preziose come ad esempio la radica. Per le case moderne nelle quali predomina lo stile minimal, optate per una consolle in metallo laccato: il prefetto tocco industrial che movimenterà il vostro ingresso o il soggiorno. Sono sempre i dettagli, anche quelli più minuti, a fare la differenza. Una consolle sulla quale non viene appoggiato niente, rimane un po’ impersonale e fredda. Meglio quindi scegliere con cura anche la forma di un vaso da metterci sopra, un centrotavola o una coppa di cristallo traboccante di cioccolatini finemente incartati. Per gli arredamenti shabby chic o in stile provenzale via libera alle candele profumate rigorosamente alla lavanda, cornici con foto particolarmente care e stampe in bianco e nero che non siano di misure eccessive. Le consolle antiche sono molto più decorative che funzionali. Se però si desidera avere a portata di mano un oggetto del medesimo stile con una maggiore funzionalità, la consolle può essere abbinata a una madia sia nel soggiorno che nell’ingresso purché entrambi siano spaziosi. Hanno un grande impatto visivo anche le consolle con gambe in legno e pianto superiore in cristallo lucido oppure satinato. Le ultime tendenze prevedono l’utilizzo di vetri colorati nelle tonalità pastello anche se risulta essere un po’ difficile abbinarli nella maniera corretta ad altri complementi d’arredo. La consolle barocca per ingresso o anche per il bagno, può essere accessoriata con candelabri antichi e preziosi orologi da tavolo. Così decorata diverrà il punto focale di un intera stanza e sicuramente sarà la prima cosa che attirerà lo sguardo di un qualsiasi avventore. Invece, le consolle etniche, caratterizzate da colori contrastanti, sono perfette per essere rese più interessanti con statuette etniche dalle forma affusolata, stampe tribali appese alle pareti vicine e piccoli tappeti da tavolo multicolore rigorosamente etnici, provenienti dall’Africa o dall’Asia. Invece, per decorare una consolle da ingresso moderna, si possono scegliere accessori trasparenti in cristallo moderni illuminati in maniera ottimale. Questi oggetti creeranno interessanti giochi di luce e sfumature di colore tutt’altro che banali. Le consolle antiche sono state l’evoluzione naturale del tavolo. Se in un primo momento, quando le tribù erano nomadi, il tavolo era formato da un’asse in legno che veniva appoggiata su cavalletti: in questo modo era piuttosto semplice smontare e montare il tavolo in base alle necessità. Successivamente il tavolo divenne un complemento fisso da sistemare al centro di una stanza. Attorno al tavolo ruotava tutta la vita familiare ed era il punto focale della casa. La forma del tavolo ha subito differenti modifiche nel corso della storia eppur per molti secoli è stato il legno l’unico materiale con il quale veniva costruito. Le differenziazioni poi hanno portato alla creazione della scrivania da una parte e dall’altra alle consolle. In un primo momento la consolle aveva solo uno scopo pratico ma poco dopo iniziò ad essere un elemento ornamentale di gran pregio. Secondo alcuni autorevoli pareri, le consolle più antiche vennero realizzate fra l’epoca medievale e il Rinascimento. Nel periodo rinascimentale la consolle assunse forme particolarmente raffinate e decorative. Venivano impreziosite con madreperla, avorio e foglia d’oro. Solitamente erano in quercia e in noce e ancora oggi se ne possono trovare splendidi esemplari nei musei di tutto il mondo. In epoca barocca, la consolle si era trasformato in un oggetto indispensabile per le famiglie molto ricche e nobili. Le loro forme eleganti e sinuose vennero abbinate alla scelta dell’ebano come materiale di costruzione. Le consolle barocche sono molto pregiate e hanno dimensioni notevoli. Alcune presentavano veri e propri dipinti sul piano d’appoggio mentre altre presentavano intarsi completamente ricoperti d’oro. Le consolle divennero pezzi irrinunciabili e sempre più pregiati. Iniziarono a far la loro comparsa i pianali in marmo colorato e in onice. Famoso ancora oggi è lo stile Luigi XIV che prevedeva l’utilizzo di mobili simmetrici di grandi dimensioni dalle forme stravaganti, caratterizzati da tante linee rette e piccole linee curve. I mobili in questo stile venivano decorati con intagli di fiori e incrostazioni particolarmente preziose. Nel Settecento la moda imperante in tutta Europa era lo stile Luigi XVI e di conseguenza, le corti e le case nobiliari, furono riempite con mobili di grandi proporzioni decorati poi con foglie d’acanto, colonne e richiami mitologici. Il bianco, l’oro e il rosso pompeiano erano i colori predominanti anche se non mancavano gli accenni d’azzurro e verde molto chiaro. Le consolle così come gli altri mobili iniziarono a venire laccati mentre per i ripiani si faceva un ampio uso dei marmi provenienti da Carrara. Le consolle non sono esclusivamente un complemento d’arredo europeo. In Cina sono molto diffuse e sono fra gli oggetti classici più preziosi d’arredamento. Fino a qualche anno fa non c’era famiglia di ceto medio o superiore che non avesse una consolle in legno più o meno pregiato accompagnata da tavoli d’appoggio di dimensioni ridotte. Le consolle con specchio sono un po’ più moderne e possono decorare in maniera impeccabile gli ingressi delle abitazioni, i bagni o le camere da letto sia singole che matrimoniali. Lo specchio ha il vantaggio di ampliare l’ambiente con una semplice illusione ottica. Si possono reperire ai mercatini delle pulci i modelli retrò meno costosi oppure se si preferisce un oggetto più prezioso, bisogna cercarlo sul fiorente mercato del’antiquariato. Il binomio consolle con specchio – madia è perfetto per arredare in maniera raffinata gli ambienti più spaziosi. Si tratta di una soluzione che presenta numerosi vantaggi soprattutto per chi vuole adoperare proprio la madia per riporre biancheria preziosa tessuta e ricamata a mano o altri oggetti non comuni caratterizzati da un elevato valore. Il piano d’appoggio dinnanzi allo specchi o invece può essere sfruttato per appoggiare eleganti trusse, raffinati vasi di cristallo o altre piccole cose di buon gusto. Scegliere una consolle con specchio significa avere a disposizione un complemento d’arredo particolarmente versatile, dall’impatto visivo eccellente. In camera da letto è l’ideale per ritagliarsi uno spazio da dedicare alla bellezza personale. Arricchitelo con oggetti raffinati per il trucco dal gusto leggermente retrò. Dinnanzi alla specchiera potrete truccarvi e sistemarvi i capelli prima di uscire di casa al mattino e struccarvi alla sera prima di coricarvi. In tal caso dovrete pensare di abbinare uno sgabello alla vostra consolle che abbia una forma confortevole e al contempo raffinata. Chi desidera sistemare la consolle con specchio nell’ingresso della abitazione, potrà decorarlo con un vaso traboccante di fiori fresco per dare un caloroso benvenuto a ogni persona che varcherà la soglia e un arrivederci a chi lascerà la vostra abitazione. L’ingresso ella casa è un po’ il biglietto da visita e deve presentarsi in maniera elegante ma, al contempo, avere la medesima personalità del proprietario dell’abitazione. Chi desidera sistemare la consolle con specchio nell’ingresso della abitazione, potrà decorarlo con un vaso traboccante di fiori fresco per dare un caloroso benvenuto a ogni persona che varcherà la soglia e un arrivederci a chi lascerà la vostra abitazione. L’ingresso ella casa è un po’ il biglietto da visita e deve presentarsi in maniera elegante ma, al contempo, avere la medesima personalità del proprietario dell’abitazione. Chi ha caratterizzato tutta la sua casa con uno stile shabby chic dovrà optare per una consolle con specchiera bianca, al limite impreziosita con qualche minuto dettaglio dorato. Per chi ama la sobrietà ci sono quelle in legno decapato, particolarmente romantiche e delicate. Sono perfette per arredare un soggiorno romantico o una camera da letto in stile provenzale. Il glamour impone la scelta in foglia d’argento o d’oro abbinate a laccature nere. Le consolle in legno scuro di mogano, wengé e legno sono molto eleganti, calde e danno un maggiore senso di accoglienza. Per queste essenze è quasi d’obbligo scegliere linee classiche e raffinate per impreziosire anche gli angoli più piccoli e meno frequentati della casa. Le consolle, realizzate in stili diversi, sono sempre una scelta raffinata e chic per personalizzare la casa e renderla più funzionale. Sono importanti complementi d'arredo che riescono a inserirsi in qualsiasi contesto se scelte con cognizione di causa e particolare attenzione ai dettagli. Per sminuirle o metterle al centro dell'attenzione basta molto poco ovvero la scelta degli oggetti che ci verranno appoggiati sopra. Il mazzo di fiori freschi e mai di plastica va molto bene per quelle poste all'ingresso di fattura classica ma mai per quelle moderne o posizionate in una camera da letto. Per le consolle da bagno è preferibile scegliere eleganti saponette decorate e profumate in contenitori di vetro o cristallo mentre per il salotto si possono scegliere oggetti più pregiati e particolari soprattutto se la consolle ha un valore non indifferente. Se la superficie è in marmo, bisogna accuratamente evitare di coprirla completamente con numerosi oggetti perché così perderebbe gran parte del suo irresistibile fascino. Meglio quindi scegliere un solo oggetto, magari voluminoso, ma che non copra molto il piano d'appoggio.
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. <br>*ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
LOVEThESIGN | Payments