Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO

Lampade da tavolo decorative

Illumina dolcemente e attira lo sguardo: una lampada da tavolo decorativa è il compromesso che privilegia su tutto l'eleganza di una luce morbida e diffusa. Per il soggiorno, lo studio o la camera da letto dei bambini, opta per una soluzione non scontata e di grande effetto: posizionala in bella vista o dedicale un angolo, sarà lei a fare il resto.
Visti di recente
Regali Aziendali
Scopri assieme al nostro servizio clienti b2b i regali con cui la tua azienda può premiare clienti e fornitori senza rinunciare a distinguersi.
Iscriviti alla Newsletter
Idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive sull'home design ma non solo. Ti raccontiamo l'universo della casa in tutta la sua bellezza.
Proseguendo accetti Privacye Termini e Condizioni
Invita un Amico
In casa LOVEThESIGN più si è meglio si sta. Invita tutti i tuoi amici: per te un buono sconto a ogni loro primo acquisto.
Customer Service Servizio Clienti Dedicato
Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com
Prodotti 100% Originali Prodotti 100% Originali
Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.
Soddisfatti o Rimborsati Soddisfatti o Rimborsati
Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.
Pagamenti Sicuri Pagamenti Sicuri
Payments

Lampade da tavolo decorative

Piccoli UFO e distese fiorite, artistiche meteoriti e deliziosi animaletti, onde sinuose e figure surreali, teneri cappelli e angeliche visioni. I soggetti a cui si ispirano i creatori di lampade da tavolo decorative sono praticamente infiniti. Veri e propri cult dell'interior design, queste lampade che spesso completano l'illuminazione principale e che se installate in particolari composizioni generano atmosfere uniche e straordinarie, consentono di coniugare utilità e funzione ornamentale, offrendo un aiuto immediato e concreto alla creazione di un'immagine della casa curata e raffinata. Da po

Lampade da tavolo decorative

Piccoli UFO e distese fiorite, artistiche meteoriti e deliziosi animaletti, onde sinuose e figure surreali, teneri cappelli e angeliche visioni. I soggetti a cui si ispirano i creatori di lampade da tavolo decorative sono praticamente infiniti. Veri e propri cult dell'interior design, queste lampade che spesso completano l'illuminazione principale e che se installate in particolari composizioni generano atmosfere uniche e straordinarie, consentono di coniugare utilità e funzione ornamentale, offrendo un aiuto immediato e concreto alla creazione di un'immagine della casa curata e raffinata. Da posizionare su tavoli, madie, scrivanie, coffee-table o comodini, questi accessori da appoggio portano luce e bellezza all'interno di ogni stanza. Oggetti originali o dall'aspetto più semplice, sono oggi disponibili sul mercato in un'infinità di varianti, grandezze, forme e colorazioni. E in questa sezione abbiamo raccolto tutte le proposte che uniscono design di pregio, alta qualità di materiali e lavorazione, tecnologie avanzate e provenienza dai brand più affermati nel settore. 

Tutti abbiamo in casa almeno una lampada da tavolo decorativa, a partire da quelle che ci danno la buonanotte dal ripiano del nostro comodino. Possiamo posizionare queste lampade in angoli strategici, volte principalmente ad incrementare il comfort visivo dell'ambiente, oppure possiamo sistemarle sui mobili più importanti con l'intento di sottolinearne la bellezza e il valore. E siamo così abituati alla loro graziosa presenza che siamo soliti darle quasi per scontate. In realtà, abat-jour & company sono arrivate fino a noi attraverso una storia lunga secoli, portando una ventata artistica che riesce a decorare ogni tipo di contesto. In passato erano piattini su cui poggiare una candela che, con la sua piccola fiamma vibrante, riscaldava e illuminava al tempo stesso i tavoli da lavoro di chi svolgeva mestieri di precisione. La loro utilità era talmente significativa che ben presto le candele vennero poggiate su piattini dotati di manichetto, per consentire di portare la luce con sè anche quando ci si spostava da una stanza ad un'altra.

La storia delle lampade da tavolo

Nella versione più ricca, e già capace di abbellire gli spazi circostanti, erano invece i candelabri a fare da antenati alle lampade da tavolo decorative. Quelli in metallo sembrano risalire all'epoca degli Etruschi, ma anche la civiltà greca e quella romana ne fecero ampio utilizzo. In alternativa ad essi, si diffusero in molti ambienti domestici le arcaiche lucerne a olio: di fattezze diverse, e di difficile realizzazione perché richiedevano di saper utilizzare il tornio o lo stampo, testimoniano che l'uomo ha da sempre cercato di coniugare in una lampada comodità e gradevolezza dell'aspetto esteriore. Il materiale utilizzato in origine era la terracotta, seguita nel corso del tempo dall'impiego di metalli, non di rado anche preziosi, principalmente bronzo, ma in seguito anche oro, vetro e argento. Ricami di ispirazione religiosa, forme chiuse o aperte, beccucci allungati, profili rotondi o ovalizzati, corpi a stella o a foglia: tantissime le varianti di queste antichissime fiaccole che, giunte fino a noi come veri e propri tesori del passato, testimoniano come volontà di decorare le lampade e ricerca creativa di chi le realizza non abbiano mai avuto confini spazio-temporali. Uno slancio in più, che consentì un'ulteriore evoluzione di questi antichi reperti, capostipiti dei tanti modelli di lampade da tavolo decorative che oggi conosciamo si ebbe però sul finire dell'Ottocento. E precisamente in data 21 ottobre 1879. È in questo indimenticabile giorno, infatti, che Thomas Alva Edison diede vita alla prima lampadina della storia. Da lì alla nascita delle moderne soluzioni di illuminazione il passo fu breve. Accantonate progressivamente candele e lucerne alimentate a olio, iniziarono a prendere vita lampade da accendere e spegnere tirando semplicemente una cordicella. A sfruttare subito questa potente invenzione fu Louis Comfort Tiffany. Figlio del newyorkese Charles, fondatore della omonima e leggendaria gioielleria, creò i primi paralumi dalla straordinaria capacità di abbellire gli arredi e di ammaliare gli sguardi. Nel corso degli ultimi anni del 1800, mescolando scarti di vetri utilizzati per la fabbricazione di porte, finestre, vetrate e simili, inventò un'inedita tipologia di materiale che prese il nome di vetro Tiffany Linefold. L'originale tecnica utilizzata per ottenerlo prevedeva di unire tra loro, con saldatura stagna, frammenti di diversa misura, colorazione e finitura e ottenere così mosaici unici, sempre diversi e cangianti in mille sfumature.

Nacque una collezione di modelli che, grazie alla loro innovativa avvenenza e alla particolarità della lavorazione, furono consacrati come capolavori indiscussi dell’Art Nouveau. Grazie alla loro inimitabile capacità decorativa, non solo iniziarono a diffondersi nelle case di molte famiglie americane, ma anche nei ristoranti e nelle boutique più alla moda, fino ad arrivare ad essere esposti al museo più famoso di New York, il Metropolitan Museum of Art. Tra i diversi elementi della collezione, tutti passati alla storia, hanno toccato una particolare fama il modello da cui tutto ebbe inizio, chiamato Nautilus ed ispirato ad una grande conchiglia, e la variante Dragon-Fly, ideata da Clara Driscoll, collaboratrice di Tiffany che si aggiudicò nel 1900 l’ambìto premio dell’Esposizione Universale di Parigi. Brillanti, trasparenti o in vetro opalino, dai colori arcobaleno o in tinta unita, dalle sagome più disparate e dal sicuro impatto scenico, queste creazioni trasmettevano la stessa emozione delle grandi vetrate artistiche: in entrambi i casi la luce che filtra attraverso la trasparenza colorata di ogni singolo pezzo si carica di magia e suggestiva bellezza. Ulteriore esempio di lampada da tavolo moderna, per come oggi la intendiamo e che diede una grossa spinta alla ideazione delle innumerevoli soluzioni tra cui oggi possiamo scegliere, viene inoltre alla luce nel 1924. E trova le sue origini nella fredda città di Weimar, in Germania. Qui, all'interno della laboriosa officina della Bauhaus, scuola tedesca di arte, architettura e design, 2 giovani studenti partecipavano ad un workshop che aveva come obbiettivi la promozione della collaborazione tra pari e, soprattutto, l'utilizzo di materiali nuovi per la creazione di oggetti di uso comune. Fu così che gli allievi Wilhelm Wagenfeld e Carl Jakob Jucker, montando insieme parti in metallo e in vetro, diedero vita al primo esempio di lampada per l'illuminazione domestica dallo stile contemporaneo.

Essenziale nelle linee ma comunque di aspetto gradevole e ricercato, la lampada aveva la caratteristica di sfruttare geometrie semplici per creare un oggetto davvero performante ed efficace. Strategico a tal fine fu l'impiego, per la costruzione del paralume, del vetro con finitura opaca, fino ad allora utilizzato esclusivamente per sistemi di illuminazione dedicati all'industria. I 2 studenti intuirono come il vetro opalino potesse svolgere una duplice funzione se utilizzato anche negli ambiti domestici: da un lato favoriva una più ampia ed intensa propagazione del fascio luminoso, e, dall'altro lato, aggiungeva un tocco di Art Decò alla lampada. Fonte di mille interpretazioni e letture, questo prototipo per l'illuminazione degli interni, incontrò il plauso dei Maestri designer della scuola tedesca prima, e di acquirenti e altri produttori di lampade poi.Come le loro antenate le odierne lampade da tavolo decorative si prestano ad assolvere più funzioni. Per creare atmosfere particolari o per aggiungere un punto luce in più nelle stanze, per rendere maggiormente confortevole il momento in cui si guarda la Tv o per migliorare la lettura di carte e documenti sulla scrivania, la lampada da tavolo è, in ogni casa e in ogni stanza della casa, un articolo prezioso e utile che non può fare altro che migliorare tanti momenti della vita quotidiana. Mediamente non troppo pesante o ingombrante, questo accessorio luminoso, può essere scelto in perfetto abbinamento all’ambiente in cui sarà inserito. Oppure può essere pensato in modo più flessibile e spostato facilmente all’occorrenza per prestare la sua doppia virtù, decorativa e funzionale, in più ambiti a seconda del momento e dell’esigenza. Questa sezione offre la possibilità di spaziare dai modelli più essenziali alle soluzioni più creative e fantasiose: in ogni caso ogni elemento proposto rappresenta un vero e proprio gioiello di design e le tante alternative disponibili sanno come interpretare i gusti e le preferenze di ognuno. Quello dell’illuminazione, infatti, è sicuramente uno dei rami dell’arredamento in cui progettisti e designer hanno da sempre dato spazio al loro incontenibile estro creativo. E la presente sezione del sito ne offre una prova davvero inconfutabile. Desideri una lampada da tavolo stravagante e fuori dagli schemi o preferisci un formato più classico che sappia decorare l’ambiente senza essere troppo eccentrica? Sei alla ricerca di un articolo di alta qualità, che garantisca sicurezza d’utilizzo e sappia prendersi cura della tua vista? Devi scegliere un regalo per una persona e vuoi coniugare design d’eccellenza e funzionalità senza eguali? Sei nella sezione giusta! In questa categoria abbiamo incluso le varianti più significative, ideali per rispondere ad ogni tipo di esigenza, gusto e necessità, valutando con attenzione il livello delle lavorazioni, la validità dei materiali, l’efficacia nell’illuminare e nel decorare. Nel catalogo, aggiornato continuamente per stare sempre al passo dell’incessante susseguirsi di nuove creazioni nel settore, non mancano pezzi storici che hanno segnato il lighting design diventando "le" lampade per antonomasia. Dalle nuove edizioni delle iconiche Eclisse di Vico Magistretti e Tolomeo di De Lucchi e Fassina, prodotte da Artemide e già vincitrici, rispettivamente, nel '67 e nel '87 del prestigioso Compasso D’Oro, fino all’attualissima Bilia, firmata da FontanaArte e che contribuisce a decorare gli ambienti sin dal 1931 grazie al suo esclusivo design nato dalla mano del grande Gio Ponti. Dello stesso brand, altri modelli storici che non smettono ancora oggi di essere scelti come gioielli dell’home decor e dell’illuminazione da tavolo sono anche Uovo, disegnata da Historical Archive nel 1972, la piccola ma imponente Fontana, realizzata da Max Ingrand negli anni ’50. O, ancora, la rivisitazione dell'indimenticabile capolavoro di Rodolfo Dordoni, la lampada Lumiere, nata nel 1990 e prodotta oggi in nuove varianti e colorazioni da Foscarini. Oltre ai nomi di questi mostri sacri del design figurano proposte realizzate da altri prestigiosi nomi: Gae Aulenti, Karim Rashid, Philippe Stark, Matteo Thun e Patricia Urquiola, giusto per citarne solo alcuni. Accanto ad essi, sono presenti anche le firme di designer più giovani, ma non meno interessati, il cui genio creativo è forse oggi meno conosciuto ma è senza dubbio dotato di tutti i numeri necessari per dar vita alle proposte che diventeranno le nuove icone da collezione di domani. A produrre le lampade da tavolo decorative qui disponibili sono esclusivamente aziende affermate, di grande esperienza e con altissima specializzazione nel settore: da brand storici come De Vecchi e Valsecchi 1918, cui si aggiungono oltre i già citati, leader del settore come Flos o Catellani & Smith. Aziende che rappresentano da sempre il valore del Made in Italy, ma alle quali si affiancano marchi più giovani e fortemente innovativi, già diventati grandi firme e dalla provenienza sia italiana che internazionale: Angelpoise, Diesel Living, Cini & Nils, frauMaier, Tooy, Slide, Normann Copenhagen, Propaganda e molti altri ancora. 

La selezione di lampade di LOVEThESIGN

Ideali per rispondere ad ogni preferenza di stile e ad ogni esigenza d’impiego, le lampade che puoi trovare in questa sezione sono realizzate in tanti diversi materiali: non solo i classici come vetro, legno e metallo, ma anche i più innovativi come tessuto, policarbonato e polietilene, passando per i più pregiati tra cui ceramica, carta pergamena, argento placcato o cristallo. Ai quali si aggiungono anche gli esempi più interessanti delle imperanti tendenze eco-chic, che vedono nella carta riciclata il materiale più emblematico. Questi materiali, da soli o combinati tra loro, danno vita a modelli diversi che si contendono, lottando ad armi pari, il titolo di campione nella decorazione degli interni. Le proposte spaziano da soluzioni dall’aspetto essenziale ma capaci di dare una nuova vita alle stanze grazie alla vivacità dei colori di paralumi e strutture, a varianti più originali in cui il diffusore lascia la tradizionale forma a campana, per fare spazio a geometrie alternative, come cubi, sfere, coni o cilindri. Tra le versioni più bizzarre anche quelle che assumono le vesti di piccole sculture: a forma di orsetti, cagnolini, piccoli robot, romantici coniglietti o simpatici fantasmini, che arredano e illuminano scrivanie e comodini di stanze per bambini e ragazzi, fino ad eleganti rose e cigni stilizzati, che riempiono di charme camere da letto, salotti e ingressi di appartamenti semplici o lussuosi.

La tendenza a convogliare nelle lampade da appoggio una forte valenza estetica e una capacità di comunicare emozioni al primo sguardo è riconoscibile in tutti gli articoli selezionati. La freschezza di forme leggiadre come piccole mongolfiere si affianca all’ironia di buffi omini con paralumi al posto della testa, mentre le varianti che trasmettono immediatamente un concentrato di femminilità e sensualità hanno colori tenui e profili sinuosi, diffusori ricoperti di pietre preziose, realizzati in tessuti morbidi e cangianti o arricchiti dalle mille sfumature regalate da vetri opalini. Non mancano, inoltre, soluzioni inusuali che decorano l’ambiente con ispirazioni di stampo futurista, con fluorescenti declinazioni Pop-Art, con strutture scenografiche che sembrano sospese nel vuoto o con contorni tondeggianti e trasparenze colorate, che richiamano alla mente navicelle spaziali venute da un altro pianeta ad esaltare con il loro alone di mistero tavoli, mensole e scrivanie di uffici o abitazioni domestiche.Dalla taglia gigante o dalla dimensione extra-small, le alternative tra cui individuare la lampada dei desideri, da cui non uscirà, ahimè, il celebre genio ma una grande capacità di illuminare e valorizzare anche il contesto più anonimo, spaziano tra infiniti stili diversi: deliziose lanterne in stile vintage o look più lineari, che abbinano la praticità di un faretto su struttura orientabile ad una preziosa cromatura delle superfici? Un abat-jour rivestita con lavorazioni a maglia o abbellita da carta plissè per un'immagine a metà tra il classico e l'easy-chic, oppure una forma ammaliatrice dallo stile contemporaneo e dai colori a contrasto che si abbinano tra loro in combinazioni esclusive? Si può rinunciare a decorare la propria casa con l'efficacia e l'incisività di una lampada da tavolo? Valore intrinseco dell'oggetto, anima ricca di storia e talento, bellezza e utilità, facilità di installazione e di utilizzo, versatilità, miglioramento dell'illuminazione e dell'atmosfera dell'ambiente: questo connubio di caratteristiche identifica, forse anche solo parzialmente, una lampada da tavolo decorativa. E difficilmente può lasciare indifferenti.Pezzi da collezione o innovative proposte di ultima generazione, le lampade da tavolo decorative offrono piena funzionalità anche dal punto di vista tecnico. Basi stabili che mantengono l'equilibrio anche sulle superfici più strette, o braccia orientabili per direzionare perfettamente la luce nel punto desiderato sono essenziali ad un utilizzo versatile e pienamente confortevole. Tecnologie a Led, lampadine tradizionali, alogene o a incandescenza, e le attualissime fonti luminose a risparmio energetico sono a disposizione per assicurare l'illuminazione perfetta a seconda delle esigenze che possono spaziare dal voler creare atmosfere soft ed avvolgenti, alla necessità di intensificare la luce all'interno di una stanza, dal bisogno di una luminosità adeguata per leggere o lavorare al computer senza affaticamento visivo, alla volontà di creare giochi luminosi scenografici e suggestivi. Nel pieno rispetto di una filosofia secondo cui decorare non vuol dire soltanto abbellire un ambiente, ma anche aggiungervi comfort e praticità che possano migliorare il benessere in ogni situazione della vita quotidiana.

Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
Payments