Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
VEDI IL CARRELLO

Librerie e Mensole

La camera di tuo figlio è il suo regno, che custodisce sogni e giocattoli, libri e avventure. Per tenerli tutti in ordine e organizzati, le librerie e le mensole sono gli alleati di cui avete bisogno. Appendi le mensole a metà parete in modo che anche i più piccoli possano raggiungerle – ma non troppo in basso da doverle poi rimontare una volta che saranno cresciuti!
Visti di recente
Regali Aziendali
Scopri assieme al nostro servizio clienti b2b i regali con cui la tua azienda può premiare clienti e fornitori senza rinunciare a distinguersi.
Iscriviti alla Newsletter
Idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive sull'home design ma non solo. Ti raccontiamo l'universo della casa in tutta la sua bellezza.
Proseguendo accetti Privacye Termini e Condizioni
Invita un Amico
In casa LOVEThESIGN più si è meglio si sta. Invita tutti i tuoi amici: per te un buono sconto a ogni loro primo acquisto.
Customer Service Servizio Clienti Dedicato
Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com
Prodotti 100% Originali Prodotti 100% Originali
Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.
Soddisfatti o Rimborsati Soddisfatti o Rimborsati
Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.
Pagamenti Sicuri Pagamenti Sicuri
Payments

Librerie e mensole per bambini

Le librerie e mensole sono presenti in ogni casa ma vantano una storia antichissima. Le prime librerie romane e medioevali in realtà, non venivano utilizzate solo per riporre libri e documenti, ma anche per altri scopi. Le fonti storiche raccontano infatti che a Roma queste erano sfruttate anche come mobili da negozio. La struttura architettonica tipica della libreria romana era piuttosto piccola e aveva la forma di un armadio. La superficie era liscia, generalmente in legno e priva di ornamenti. Dai dipinti risalenti all'epoca del basso impero, si evince che i libri non erano disposti come si

Librerie e mensole per bambini

Le librerie e mensole sono presenti in ogni casa ma vantano una storia antichissima. Le prime librerie romane e medioevali in realtà, non venivano utilizzate solo per riporre libri e documenti, ma anche per altri scopi. Le fonti storiche raccontano infatti che a Roma queste erano sfruttate anche come mobili da negozio. La struttura architettonica tipica della libreria romana era piuttosto piccola e aveva la forma di un armadio. La superficie era liscia, generalmente in legno e priva di ornamenti. Dai dipinti risalenti all'epoca del basso impero, si evince che i libri non erano disposti come siamo abituati a concepire, bensì impilati l'uno sull'altro e con il dorso rivolto verso la parte interna di librerie e mensole. Nel Medioevo invece si pone maggiore cura alla conservazione dei libri, anche perché venivano realizzati con grande cura e maestria artigiana, con intarsi e rifiniture in oro. Ecco perché era indispensabile riporli con la massima cura possibile. I manoscritti venivano custoditi gelosamente in librerie ad armadio.

I dipinti che raffigurano le prime librerie medioevali sono la miniatura della Bibbia Amiantina, conservata a Firenze nell'antica Biblioteca Laurenziana e il mosaico di Galla Placida, raffigurante San Lorenzo. Sempre nel Medioevo, i manoscritti venivano anche riposti in mensole ancorate al muro. Si passa poi all'epoca rinascimentale, conosciuta per la grande attenzione posta all'arte e alle lettere. Anche nel Rinascimento non vi sono ancora le librerie e mensole concepite solamente per riporre i libri, che vengono invece custoditi in grandi armadi. Solo cento anni dopo abbiamo le prime testimonianze di librerie vere e proprie. In particolare, ricordiamo l'immensa libreria a parete che si trova nel Palazzo ducale di Urbino, proprietà di Federico da Montefeltro e l'armadio-libreria nel nostro Francesco Petrarca, che si può ancora vedere ad Arquà. Ora la libreria diventa un mobile vero e proprio, in genere posto nello studio o nel salotto. E' realizzata in legno e prevede l'ausilio di una pedana, tramite la quale salire e raggiungere facilmente i ripiani più alti.

Vi sono poi delle tavole che fungono da scrittoio, un leggio e una o più scansie per riporre i libri o i documenti. Qualche esempio lo troviamo nei dipinti del Basalti, conservati alla National Gallery di Londra e nell'effige di San Girolamo di Antonello da Messina. La libreria si trasforma ancora nel diciassettesimo secolo, grazie alle modifiche introdotte in Francia. Le librerie francesi avevano la peculiarità di essere dotate di tendine o di ante graziose in legno e vetro, che riparavano i libri dalla polvere, oltre che decorare con gusto. Questa tipologia di mobile ebbe un grande successo nelle epoche successive. Nel frattempo, nascevano le prime biblioteche, che vedevano la comparsa di scaffalature e mensole di dimensioni imponente. In alcuni modelli, le librerie e mensole erano schermate da reti ornamentali con ricami di eccellente fattura.

Arriviamo quindi al diciottesimo secolo, periodo in cui la libreria va a far parte del trumeau, un mobile più ampio che la contiene unitamente ad uno scrittoio. Le zone in cui il trumeau fece più fortuna furono la Francia e L'italia, in particolare nell'area veneta. Il materiale d'eccellenza è il legno, valorizzato dagli intarsi e dagli ornamenti rifiniti a mano. Spesso la superficie di librerie e mensole veniva laccata, per dare ad esse una finitura lucida di grande impatto. Non rare erano le librerie a muro, la più famosa delle quali du quella creata dall'artigiano Venceslao Knobelsdorf per il castello di Sans-Souci nell'anno 1753.

Nel diciannovesimo secolo, finalmente librerie e mensole entrano a far parte dell'arredamento domestico. Le prime rispecchiavano a pieno lo stile Impero, rigoroso ma nello stesso tempo ricco di fini lavorazioni ed ornamenti. La libreria stile Impero era chiusa da portelli in legno, in genere posti nella parte laterale. Questi venivano completati da colonnine in legno decisamente eleganti. Più lavorate ed ornamentali le librerie e mensole stile Luigi Filippo, recanti decorazioni e fregi soprattutto nelle zone angolari. Non di rado si vedevano librerie con grandi vetri nella parte superiore e ripiani o scaffali in legno chiusi da portelli in quella inferiore. Le librerie vengono studiate appositamente per l'ambiente domestico e quindi riprogettate per adattarsi al meglio allo spazio circostante, diminuendone quindi il volume e le dimensioni.

Le librerie e mensole di questo periodo prediligono le linee orizzontali, sia per praticità che per piacevolezza estetica. Per quanto riguarda il materiale, abbiamo l'utilizzo di tutte le essenze legnose più pregiate, utili a compensare la carenza di ornamenti tipica di questo stile. L'unica eccezione sono le maniglie e i pomelli, in alluminio, oro o ancora bronzo. In Olanda e nei Paesi Bassi si diffonde la libreria ad armadio, che conta di una zona a vista superiore e di una chiusa in quella inferiore. Tipici sono gli esempi di Enrico Del Debbo. La libreria è uno tra i mobili indispensabili per ogni casa, utile per contenere libri o materiali per il lavoro. Il materiale di realizzazione deve essere resistente e durevole nel tempo, oltre ad avere un'azione repellente all'umidità, dannosissima per i libri.

Naturalmente sarà necessario che questa venga scelta anche tenendo in considerazione l'impatto estetico e lo stile architettonico presente nella nostra casa. Librerie e mensole devono essere selezionate con cura, in modo che si inseriscano nello spazio con armonia e grazia. Riguardo i materiali, i più adatti sono il legno, i combinati e l'acciaio, tutti resistenti e funzionali. La loro scelta dipenderà dal tipo di stile dell'ambiente e da carico di libri o suppellettili che andranno a popolare librerie e mensole. Occhio anche alla colorazione: librerie e mensole dovranno combinarsi ad hoc con le tinte delle pareti. Se queste sono neutre, via libera a librerie e mensole nelle tonalità dell'avorio, del bianco, del grigio e del panna. Se invece abbiamo rivestimenti più originali, meglio giocare con i contrasti.

La libreria può essere indipendente oppure inserita in altre strutture, diventando così modulo. Se è provvista di ante e vetrinette, le sceglieremo in base al resto dell'arredamento: il vetro è più adatto per una casa moderna, mentre il legno si inserisce ad hoc in un ambiente più classico. Molto belle le librerie e le mensole aperte che, oltre a dare subito una visuale di ciò che contengono e supportano, possono essere arredate e completate anche con dei punti luce, che andranno a valorizzarne linee e struttura. La tipologia di illuminazione più indicata per librerie e mensole è senza dubbio quella a tecnologia Led che, oltre ad ad essere economica e a risparmio energetico, consente di regolare a piacimento il fascio luminoso.

Il legno è il materiale privilegiato per chi vuole un look tradizionalista, sobrio ma accogliente nello stesso tempo, mentre i combinati e l'acciaio sono perfetti per creare un mix moderno. Le librerie si possono trovare sospese o a terra. Le prime si rivelano una soluzione versatile e comoda per chi ha poco spazio e vuole archiviare libri e altri oggetti in maniera semplice e veloce. Si possono sistemare in qualsiasi angolo della casa e in ogni stanza, staranno comunque bene. Stesso discorso vale per le mensole, complemento d'arredo che può essere scelto singolarmente o in abbinamento ad una libreria base. Anche le mensole sono l'ideale per chi non ha molto spazio e vuole ordine e pulizia nella propria casa. L'unica accortezza è quella di installarle alla giusta altezza, così da poter prendere e togliere gli oggetti e i libri in maniera agevole. Se si vuole poi una serie di mensole, è bene ancorarle a parete tenendole ad una distanza di almeno trenta centimetri, così che ci siano spazio e altezza sufficienti per riporre libri di dimensioni standard.

Se si ha la fortuna di avere delle nicchie o dei rientri in una stanza, delle mensole staranno particolarmente bene. Una bella idea è quella di dipingere con un colore contrastante la parete sulla quale andranno installate le mensole con un colore contrastante: l'intero ambiente verrà valorizzato al massimo. Qualche accortezza anche per la libreria: come per le mensole, anche essa andrà sistemata in uno spazio consono e adatto alle sue dimensioni. La libreria è bellissima per decorare un salotto, specie se oltre a dei libri la arricchiamo con suppellettili ed oggetti decorativi, così come fotografie finemente incorniciate. La libreria diventa funzionale e piacevole esteticamente sia nella zona living che nella camera matrimoniale e in quella dei ragazzi. Riuscirà a contenere tantissimi oggetti, libri e tutto ciò che serve per il tempo libero e il relax.

Come scegliere le mensole e librerie migliori per la propria casa?

Tutto dipende dallo stile in uso della vostra casa. Se l'ambiente è retrò, vintage e classico, le tinte da prediligere sono quelli naturali del legno, meglio ancora se scure. Daranno alla stanza un'atmosfera accogliente e calda, tipica di questo materiale. Se invece si vuole un look moderno, ampio spazio a librerie e mensole minimal e design, nelle colorazioni del bianco ghiaccio, grigio, avorio, nocciola o nero. Molto interessanti anche le tinte strong, che andranno a dare carattere alla stanza senza tuttavia essere eccessive. Le linee delle librerie e mensole moderne sono sobrie, essenziali e rigorose, come dettano le regole di questo stile sempre più apprezzato e utilizzato nelle abitazioni e negli uffici di stampo moderno e metropolitano.

LoveTheSign, azienda leader nel settore dell'arredamento, propone una vasta gamma di librerie e mensole che andranno ad accontentare tutti i gusti. L'azienda collabora con i designer, architetti e progettisti più apprezzati e famosi a livello internazionale. Tra le collezioni di librerie e mensole, troviamo i brand più famosi, tra cui AK47, Ambivalenz, Atelier belge, Domestic, FULFULdesign, MDF , String, Italia, Livellara, Motusmentis, Opinion Ciatti, Steelwood Concept, Universal Expert e tanti altri ancora. Il filo comune di questi designer è l'amore per l'arredamento, che viene rivisitato in tutte le sue forme e varianti, senza dimenticare il passato e con un occhio sempre rivolto al futuro. Chi ha poco spazio ma non vuole rinunciare alla bellezza di un pezzo di pregio, può optare per le mensole String Pocket, che si modulano e sistemano a seconda delle proprie esigenze di funzionalità stile.

I materiali sono quelli classici del legno e del compensato, declinati nelle colorazioni passe partout del bianco, nocciola e marrone scuro, che ben si abbinano a qualsiasi altro mobile presente in casa. I dettagli in ferro sono quel tocco in più che rende le mensole uniche e dense di carattere, tra il moderno e il vintage degli anni Sessanta. Perfette per la zona living così come per la cucina o la camera da letto, queste mensole non deludono mai. Se abbinate tra loro, le mensole String Pocket diventano una vera e propria libreria.

Decisamente originali e innovative le mensole firmate Pianoprimo, che rivoluzionano il concetto stesso di mensola, trasformandola da complemento d'arredo a vero e proprio pezzo design, capace con un solo gesto di rinnovare completamente l'ambiente circostante. Sono l'ideale per la casa iper moderna, arredata con mobili neri o bianchi o con tinte neutre. Il bello di queste mensole è che si possono sfruttare in modo diverso a seconda della stanza in cui sono inserite: diventano dunque librerie se poste in salotto o in camera, supporti eleganti per boccette di profumo nella stanza da bagno o ancora piedistalli super eleganti per vasi di fiori e piante. Universal Expert pensa alla vita moderna e all'esigenza si avere tutto in perfetto ordine, mettendo in campo mensole per la cucina che riescono ad archiviare ad hoc stoviglie, piatti e calici di vino, arredandola piacevolmente nello stesso tempo. Il bianco è il colore di queste mensole, che non farà certo fatica ad abbinarsi agli altri mobili presenti nella stanza.

Umbra propone mensole iper resistenti, solide ed eleganti, particolarmente indicate per la cameretta dei bambini. Sono disponibili in diverse forme e dimensioni, così che si possano adattare alla stanza e arredarla a seconda delle proprie esigenze. Il materiale è un acciaio inox bianco ghiaccio, praticamente indistruttibile. Umbra ha creato inoltre mensole per la cucina, arricchite da supporti e sbarre per appendere strofinacci e altri utensili di uso frequente. Se si vuole rimanere sul classico, le mensole Umbra di LoveTheSign sono disponibili anche nella colorazione frassino.

Molto belle e lineari, semplici ma non banali le mensole della collezione Universo Positivo: sono realizzate in rovere e rifinite a mano. Le mensole Universo Positivo sono rese ancora più resistenti dai supporti in metallo verniciato, che resistono alle sollecitazioni meccaniche e a pesi anche importanti. Le colorazioni sono il grigio, il bianco e il nero, perfette per qualsiasi look vogliate ricreare nella stanza. Ottime per l'anticamera, per la zona living e come base per la televisione. Impossibile non innamorarsi delle librerie e mensole LoveTheSign. Per quanto riguarda in particolare le librerie, le collezioni disponibili propongono pezzi che uniscono la versatilità all'estetica a dir poco eccellente.

Le librerie B-Line ad esempio, hanno creato delle librerie modulari che si possono personalizzare a piacimento. La loro struttura è in rovere, resistente all'usura del tempo e alle sollecitazioni meccaniche. La resistenza delle mensole è implementata dai tondini in metallo che si trovano nella parte inferiore. Lo spazio interno della libreria permette di contenere molti libri e oggetti, nonostante le dimensioni ridotte del mobile. Mensole e struttura creano un gioco di linee e volumi che non passano di certo inosservati. E' possibile scegliere la libreria in diverse colorazioni. Perfetta sia per l'ambiente domestico che lavorativo, la libreria diventa iper funzionale e comoda grazie alle rotelle che permettono di spostarla da un luogo all'altro senza alcuna difficoltà.

LoveTheSign è questo che vuole, arredare con gusto gli ambienti, renderli super funzionali e far diventare la casa un luogo di divertimento e gioco. Le librerie e mensole delle collezioni LoveTheSign sono la soluzione ideale per arredare con un solo tocco la zona living. Se prendiamo ad esempio le librerie del brand Muuto, possiamo vedere come un mobile può diventare supporto per televisione, libreria, contenitore e molto altro ancora. Il bello è che si può creare e sistemare a seconda delle proprie esigenze, spazio a disposizione e gusto estetico, cambiandolo ogni volta che si vuole, vuoi per noia o per rinnovare l'ambiente.

I colori disponibili sono quelli passe partout del bianco ghiaccio, del grigio scuro e chiaro e del frassino, quest'ultimo più indicato per le case classiche. La libreria non si aggancia al muro, ma viene creata con la sovrapposizione dei diversi moduli, evitando quindi opere murarie e soprattutto fatica. Le composizioni che si possono ottenere sono infinite, così come l'effetto finale. Insomma, librerie e mensole non possono mancare nella casa moderna e nemmeno nel luogo di lavoro. Consentono di riporre libri, oggetti, documenti e tutto ciò che ci serve dando un'idea chiara di ordine e pulizia. Le collezioni LoveTheSign sono pensate per le abitazioni moderne, che anche poco spazio devono riuscire a contenere tutto senza rinunciare alla piacevolezza estetica.

Ogni singola libreria e mensola LoveTheSign è realizzata con estrema cura, attraverso l'utilizzo di materiali resistenti e di prima qualità. Particolare attenzione viene posta nelle linee e nelle strutture che, da semplici mobili, si trasformano in gioielli design. Le librerie e mensole LoveTheSign sono senza tempo, un mix inconfondibile tra amore per il futuro e riscoperta del passato, che possiamo trovare nei dettagli e nei particolari, con richiami interessanti agli stili tipici degli anni Sessanta e Settanta

Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro*. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile. *ordini voluminosi esclusi.

Pagamenti Sicuri
Payments