Lovelist
Lovelist
La tua lovelist è vuota: esprimi un desiderio!
LOVELIST
IL TUO CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
Totale
Iva inclusa
VEDI IL CARRELLO
CARRELLO
Il tuo carrello è vuoto: inizia lo shopping!
TOTALE
Iva inclusa
VEDI IL CARRELLO
Centrotavola

Centrotavola

Centrotavola vuol dire festa - ma anche cura per i dettagli. Per questo sceglierne uno di design rivela da subito l'attenzione e il gusto del padrone di casa. E perché rinunciarvi per i pranzi di ogni giorno? Basta sceglierne uno semplice, a piatto o a cestino, lasciando alle occasioni speciali quelli elaborati e d'avanguardia.
Richiedi il Catalogo
La lettura perfetta da tenere sul comodino, per iniziare a sognare ancora prima di addormentarti: scopri il catalogo di LOVEThESIGN!
Iscriviti alla Newsletter
Idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive sull'home design ma non solo. Ti raccontiamo l'universo della casa in tutta la sua bellezza.
Invita un Amico
In casa LOVEThESIGN più si è meglio si sta. Invita tutti i tuoi amici: per te un buono sconto a ogni loro primo acquisto.
Servizio Clienti Dedicato
Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com
Prodotti 100% Originali
Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.
Soddisfatti o Rimborsati
Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile.
LOVEThESIGN | Secure Pagamenti Sicuri
LOVEThESIGN | Payments
LOVEThESIGN
"Per rendere veramente speciali pranzi e cene, la qualità delle pietanze non è l’unico aspetto su cui mantenere alta l'attenzione. Anche il modo in cui apparecchierai la tavola, e il tipo di attrezzi da cucina che deciderai di mettere a disposizione, servirà a dimostrare ai tuoi ospiti l’attenzione particolare che hai voluto riservare al vostro incontro. E, in questo senso, a venirti d’aiuto è sicuramente un oggetto utile e decorativo come il centrotavola. Puoi sceglierlo in materiali economici o dal valore più elevato, dal colore vivace o dall’aspetto più formale, dalla forma classica a cestino o dal design più originale e fuori dagli schemi
"Per rendere veramente speciali pranzi e cene, la qualità delle pietanze non è l’unico aspetto su cui mantenere alta l'attenzione. Anche il modo in cui apparecchierai la tavola, e il tipo di attrezzi da cucina che deciderai di mettere a disposizione, servirà a dimostrare ai tuoi ospiti l’attenzione particolare che hai voluto riservare al vostro incontro. E, in questo senso, a venirti d’aiuto è sicuramente un oggetto utile e decorativo come il centrotavola. Puoi sceglierlo in materiali economici o dal valore più elevato, dal colore vivace o dall’aspetto più formale, dalla forma classica a cestino o dal design più originale e fuori dagli schemi: l’importante è che sia di qualità eccellente, rifinito a dovere, piacevole allo sguardo. E se in più porta anche la firma di un grande designer o è griffato da un brand rinomato, avrai aggiunto un ulteriore elemento di vanto alla tua scelta. In questa specifica sezione del sito potrai sbizzarrirti nel cercare quello più adatto ai tuoi gusti. E potrai farlo con la certezza di valutare solo articoli contraddistinti dall’elevato pregio stilistico e dalla validità dei materiali. Potrai trovare cesti di ogni dimensione, navigare fra design raffinati, perfetti per portare in tavola il massimo dell’eleganza, oppure sbirciare fra le tante alzatine decorate con le quali sarai in grado di dare un’aria vivace e gioiosa anche al tovagliato più classico. O, ancora, potrai scegliere di stupire i tuoi ospiti con concept innovativi ed inusuali o con lavorazioni preziose ed esclusive. In ogni caso, tutti i commensali si troveranno ad apprezzare, insieme alla bontà di cibo e bevande, il buon gusto che la padrona di casa riserva anche alla scelta dei dettagli. Ogni elemento proposto nel catalogo è stato selezionato per raggiungere un obiettivo fondamentale: farti fare una bella figura in ogni occasione, dalla cena importante all’incontro informale, dal pranzo in famiglia a quello con gli amici, dalla serata di gala al brunch di lavoro. Ma perché il centrotavola? Cosa c’è dietro questo attrezzo da cucina che compare così spesso tra piatti, bottiglie, posate e tovaglioli, nelle occasioni di festa come in quelle quotidiane, a guarnire le tavole imbandite nelle case eleganti come in quelle più umili? Oggi il centrotavola prende prevalentemente la forma di un cestino o di una ciotola e si presta a completare l’allestimento di tavoli da pranzo o da buffet mentre accoglie al suo interno condimenti oppure fiori, candele e altri elementi decorativi. In passato, invece, aveva aspetto, funzioni e significati diversi. Le differenze si notano a partire già dal nome: in principio era infatti chiamato surtout de table. Questa altisonante denominazione rispecchiava la maestosità dell’accessorio: una sorta di vassoio lungo, a volte anche molti metri, impreziosito da decorazioni, intarsi, strutture sopraelevate, statuine, archi e colonnati. In realtà, più che un semplice attrezzo da cucina, da usare per accompagnare i pasti, era un’opera artistica dalle sembianze quasi architettoniche. A dare i natali a questi imponenti accessori per la tavola furono i francesi sul finire del ‘600. Indubbiamente ornamentale, il surtout de table aveva però anche una funzionalità orientata a rendere più confortevoli le occasioni conviviali. Infatti, campeggiava obbligatoriamente sulle tavole regali e su quelle delle famiglie più ricche, al punto che nessun allestimento poteva considerarsi ottimale in sua assenza e, principalmente, serviva a rendere disponibili a tutti i commensali i condimenti, le bevande e la necessaria illuminazione fatta di candele e candelabri. Lo stare a tavola, per i nobili francesi dell’epoca, richiedeva il rispetto di regole precise: in particolare, era obbligatorio sedersi attorno alle lunghe tavolate rispettando un ordine che rispecchiasse il ceto sociale di appartenenza. Ad esempio, al centro sedeva il Re (o l'invitato più nobile) e a seguire gli altri ospiti che, meno erano di rango elevato, e più dovevano sedersi distanti dai membri della famiglia reale o dalla persona di maggior importanza. A questo punto possiamo facilmente immaginare la difficoltà anche solo di passarsi il sale da un capo all’altro della tavolata, lunga in genere diversi metri. No, davvero il bon ton d’oltralpe non poteva cedere ad una tale scomodità. Ma possedava sicuramente la capacità e la possibilità di trasformare ogni necessità in una virtù: l'ingegno degli artisti dell'epoca, proprio come quello dei designer contemporanei, si aguzzò a cercare una soluzione che sapesse coniugare comfort e bellezza estetica. È così che si diede vita a questi grandi e preziosi vassoi, dall'eloquente nome di surtout de table, che consentivano di distribuire fra gli invitati, oliere, saliere, bottiglie, fiaccole, candele, barattoli di spezie e caraffe, in modo ordinato e pratico, ma sempre in un contorno connotato da sfarzo e lusso. Ragioni estetiche e utilizzo pratico si incontravano pertanto già nelle creazioni risalenti all’epoca del Re Luigi XIV, anche se pian piano questi attrezzi scultorei divennero sempre più degli elementi di decoro. Nel corso degli anni assunsero infatti quasi esclusivamente la funzione di abbellire e impreziosire le location degli eventi più importanti. Non era raro, in proposito, che venissero richiesti per rappresentare, nei ricami e nelle statuine, il tema del pranzo o della cena a cui erano destinati. Un matrimonio, una battuta di caccia, un incontro diplomatico: nelle case più nobili ogni evento aveva il suo surtout de table dedicato. Realizzati in materiali preziosissimi come argento, oro, ceramiche finissime o marmi esclusivi, erano frutto del lavoro di grandi artisti: ad essere incaricati della loro realizzazione erano infatti maestri orafi, scultori, architetti e incisori. Alcuni esempi di questi antichi e sfarzosi centrotavola sono ancora oggi famosi per il loro pregio e si possono ammirare in musei sparsi in diverse parti del mondo. Tra i più celebri spicca senza dubbio l'esemplare creato dal raffinato orafo italiano, Luigi Valadier, che scelse come soggetto l’imponenza monumentale del Circo Massimo e ne riprodusse le fattezze mescolando mosaici d’oro a marmo ed alabastro. In argento e bronzo fu invece realizzato l'esemplare richiesto da Napoleone III all'orafo Christofle, il quale diede vita ad un tripudio di magnificenza con al centro la fedele riproduzione della dea romana della Vittoria. L’usanza di questi particolari attrezzi da cucina non fu comunque appannaggio esclusivo dei costumi nobiliari francesi. Sebbene di dimensioni più ridotte rispetto agli imponenti surtout de table, cestini e ghirlande con aghi di pino, pigne e legnetti rossi, davano vita già in passato alle decorazioni più diffuse sulle tavole dei paesi del nord Europa. In Italia, invece, a partire dal primo Novecento si diffusero attrezzi da cucina da utilizzare al centro del tavolo connotati da un elevato pregio in termini di materiali e lavorazioni. Tra i più tipici e preziosi regali da scegliere per chi convolava a giuste nozze, erano realizzati prevalentemente in cristallo, in argento, in ceramica finemente dipinta a mano e in sontuoso marmo. Oggi che molte tradizioni sono state soppiantate da stili di vita diversi e dai ritmi più concitati, decidere di usare il centrotavola (magari in formati decisamente meno impegnativa rispetto ai surtout francesi!) rappresenta ancora una scelta che coniuga praticità e ricercatezza di stile, ed esprime attenzione per i dettagli e volontà di creare un ambiente curato, confortevole ed accogliente per chi risponde con un sì ad un invito a pranzo. In questa area del sito potrai trovare soluzioni diverse che spaziano dai modelli più classici a quelli dalle forme più nuove ed originali. Materiali come sughero, legno, vetro, metallo e plastica affiancano scelte più preziose come ceramica, acciaio cromato, acciaio inox, porcellana, pietre naturali e marmo bianco di Carrara. Dietro la selezione degli articoli qui proposti ci sono soltanto le migliori aziende del settore. Giusto per fare qualche esempio, sono infatti presenti storici brand del Made in Italy, specializzati nella creazione di oggetti di design per la casa, come Bugatti, Seletti, Brandani o Alessi. Non mancano inoltre rinomati artigiani del marmo e delle pietre naturali, come Lithea e Pietre di Monitillo, mentre per chi preferisce uno stile internazionale, tante sono le aziende che offrono soluzioni di eccellenza, che coniugano con maestria qualità e piacevolezza estetica: iniziando da Zieta Prozessdesign e Wireworks, passando per i maestri spagnoli della lavorazione della porcellana di Pordamsa, per le innovative creazioni in sughero di Materia e per lo stile nordico della scandinava Iittala, e arrivando fino alle creazioni giovani e sorprendenti dei talentuosi designer di marchi come Koziol e Menu. Il catalogo proposto è ampio e variegato, e continua ad arricchirsi di articoli nuovi seguendo attentamente le novità introdotte sul mercato. Lo aggiorniamo costantemente con nuovi oggetti, nuove tonalità, inedite riedizioni di pezzi storici ed elementi classici che si rinnovano nell'aspetto o nell'impiego di materiali alternativi. Tra i modelli proposti le opportunità di scelta sono veramente tante. C’è il centrotavola nella classica forma a cestino, traforato da una lavorazione a rete oppure dalla superficie liscia e compatta o, ancora, con gli esterni rallegrati da ricami eleganti o divertenti disegni. Un formato tipico che si presta a mille interpretazioni, proposto in diversi materiali, come metalli resistenti, acciaio inox, materiali plastici innovativi o vetri eleganti, che ti offre una multifunzionalità non indifferente: il modello a cestino è ottimo da porre nel bel mezzo della tovaglia in occasione di eventi conviviali, ma anche da usare come contenitore per il pane nelle occasioni più familiari o da sfruttare tutti i giorni come portafrutta per ordinare in modo curato il ripiano della cucina. In alternativa, puoi anche innamorarti delle deliziose alzatine: non solo per frutta o dolci, il tradizionale accessorio a più ripiani diventa un centrotavola funzionale e allo stesso tempo fortemente ornamentale, grazie al suo carattere particolare che mescola un elemento della tradizione con design di ogni stile, dai più classici ai più moderni. Alzate grandi o piccole, a 1, 2 o più piani, sono disponibili nelle versioni più romantiche in ceramica o porcellana, arricchite da disegni floreali e profili ondulati, ed anche in varianti dall’immagine più attuale, che vede alternarsi colori briosi, materiali plastici, geometrie irregolari, profili sprgolosi e dettagli Pop-Art. Non mancano proposte dall’aspetto inusuali e dall'immagine eccentrica, per un allestimento della tavola che esce dall’ordinario ma rimane sempre conforme al buon gusto. Degli esempi in tal senso sono le campane che racchiudono i condimenti sotto grandi cupola di vetro trasparente, e ricordano vagamente le folkloristiche sfere natalizie con la neve che scende ad ogni capovolta, oppure che riproducono l’incantevole gabbietta di un uccellino, volato via per lasciare spazio a piccole candele oppure a bottiglie, caraffe, oliere e contenitori per il sale e per il pepe. Anche gli amanti del lusso troveranno pane per i loro denti: cestini, vassoi, contenitori quadrati o barchette stilizzate in marmo bianco di Carrara sfidano quelli in finissima porcellana Bone China, mentre scintillanti ciotole in acciaio cromato competono con sofisticate lavorazioni in vetro. Per portare invece un dettaglio dal mood eco-chic o dall’impatto zen, è presente un ampio ventaglio di soluzioni in materiali naturali, democratici e ricilabili: sughero e legno sono in pole position per decorare ogni tipo di ripiano con design di spicco e basati su forme semplici ed essenziali. Grande attenzione è poi riservata alla sicurezza: ogni elemento proposto garantisce igiene, facilità di pulizia e utilizzo di materiali sicuri e finiture atossiche, studiate per poter entrare in contatto con i generi alimentari senza far correre alcun rischio di contaminazione o rilascio di residui. Senza ombra di dubbio la scelta del centrotavola può essere fatta in base ai gusti personali. Ma si possono prendere in considerazione una serie di fattori prima di decidere quale acquistare. Sei solita organizzare cene con tanti invitati o per pochi intimi? In base a questo dato potrai orientarti sulla grandezza necessaria, che deve tener conto anche delle dimensioni del tavolo per non rischiare di ingombrare uno spazio piccolo con un accessorio troppo grande. Inoltre, se sei amante del bon ton più rigido, puoi farti guidare dalle regole del galateo. Il codice più antico delle buone maniere vuole che la decorazione centrale sia coordinata, per forma, materiale e tonalità, agli altri elementi della tavola, e che non sia eccessivamente alta ed ingombrante per non ostacolare la libertà dei movimenti dei commensali e, soprattutto, per non impedire loro di guardarsi negli occhi mentre gustano le pietanze del pranzo o della cena. Poi, puoi riflettere sulle occasioni in cui ti sarà più utile il centrotavola: in realtà ogni modello, colore e materiale è utilizzabile per tutti gli incontri con i tuoi ospiti, ma ci sono occasioni speciali che richiedono un'attenzione in più. In proposito, a Natale e Capodanno ti potresti orientare con successo su soluzioni dai toni del rosso, del bianco, dell’oro o dell’argento, mentre colorazioni tenui e dettagli dal tono pastello faranno pendant con l'aria primaverile della Pasqua. Per quanto riguarda la scelta del colore nessun problema, in questa sezione troverai tutto ciò che ti occorre. Oltre all’intera gamma cromatica, hai qui a disposizione: texture satinate che comunicano eleganza, finiture naturali delle pietre che mostrano l’autenticità e il valore dell’oggetto, cromature brillanti che esprimono un carattere deciso ma anche pregiato, mentre il bianco candido della porcellana o della ceramica ti aiuterà a completare un’atmosfera fatta di dolcezza, armonia e freschezza. Una nota briosa e frizzante arriva, invece, dai colori pop, fluo, vivaci e versatili delle proposte realizzate in chiave più moderna, mentre la trasparenza del vetro o dei polimeri plastici crea un effetto piacevolmente arioso e leggero. Al centro della tavola ma anche al centro dell’attenzione. E non solo in occasioni speciali come matrimoni, comunioni, anniversari o pranzi pasquali e natalizi: questi semplici attrezzi da cucina regalano un tocco di classe anche alla cena più essenziale e semplificano l’organizzazione e la degustazione dei piatti. Si rivelano infatti comodi e funzionali per mantenere il tavolo sempre in ordine, offrendo un luogo preciso in cui gli invitati potranno trovare e riporre tutto il necessario per condire ed esaltare la bontà dei piatti. In più, proteggono tavoli e tovaglie da macchie oleose e simili, poiché invitano a poggiare oliere e bricchi di salse direttamente al loro interno. In alternativa ai condimenti, possono essere utilizzati per contenere ulteriori elementi decorativi: petali o boccioli di fiori freschi, candele e lumini per gli eventi serali, biglie colorate per un’alternativa spiritosa. Oppure possono essere la base per creare decorazioni in tema con l’occasione, che possono spaziare dalle palline dell’albero nei giorni delle festività natalizie, alle uova sode colorate durante i festeggiamenti pasquali, alle conchiglie del mare per un pranzo a base di pesce, a tutto ciò che la fantasia suggerisce per intonarsi al motivo per cui è stato organizzato l'evento. Senza contare che un buon centrotavola, se raffinato e al contempo robusto e durevole, rappresenta un elemento di home decor che si rivela utile anche al di fuori delle occasioni conviviali: un soprammobile dall’aspetto gradevole che contribuisce a valorizzare gli arredi, da lasciare nel mezzo del tavolo del soggiorno oppure da esibire sul ripiano delle madie o all’interno della vetrina, e da trasformare poi in un valido alleato quando organizzerai pranzi, cene e buffet. Da non sottovalutare, inoltre, la capacità che hanno questi attrezzi da cucina di rappresentare un regalo valido per ogni occasione. Dal matrimonio, al compleanno, alla festa della mamma: un centrotavola è un accessorio pratico e utile. La scelta di un design particolare, di una colorazione inedita o di un materiale di valore fa ovviamente la differenza e, oltre che funzionale, lo renderà anche un dono da mostrare a tutti e da tenere sempre in bella vista."
Servizio Clienti Dedicato

Hai dubbi o domande? Contattaci!
Tel 02.94755933
Lun-Ven 09-13 | 14-18
customercare@lovethesign.com

Prodotti 100% Originali

Selezioniamo i migliori brand di design e lavoriamo fianco a fianco con loro. Perché? Per garantirvi prodotti 100% originali e una qualità certificata due volte, da loro e da noi.

Soddisfatti o Rimborsati

Offriamo un servizio affidabile, con corrieri specializzati, e paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 75 euro. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile.

Pagamenti Sicuri
LOVEThESIGN | Payments